I porri e le verruche: come eliminarli?

I porri e le verruche: come eliminarli?

Porri e verruche: come riconoscerli

Fin dai tempi antichi si parla in letteratura di anomalie della pelle, dei bulbi carnosi che emergono dalla cute e che non scompaiono piu’, delle escrescenze antiestetiche che spuntano sulle mani o sulle mucose e rimangono immutate nel tempo, fino eventualmente a crescere e ferirsi a causa dell’esposizione ai traumi e alle raschiature: sono le verruche.

  • Verruche sulle dita
  • Macchie sulla pelle
  • Porri alle dita dei piedi
  • Porri sparsi
  • Porri sul dorso della mano

Parlano di verruche gli antichi greci e gli antichi romani, ne e’ rimasta traccia nelle opere letterarie, sempre cosi’ acute e cosi’ precise nel descrivere la societa’ e la cultura di allora, come potevano trascurare una malattia cosi’ diffusa, oggi come allora, che si trasmette a causa di un virus, della famiglia dei Papo – Virus?

Questo tipo di escrescenza non solo e’ antiestetica, ma si trasmette molto facilmente di persona in persona, per via del fatto che in genere si trova sulle mani, sulle dita, eventualmente sulle labbra e sulle mucose, che spesso sono proprio quella parte che piu’ entra in contatto con gli altri, e che veicola cosi’ il virus, creando una potenziale situazione di contagio.

Non e’ pericoloso o doloroso soffrire di verruca o di “porro”, certo, ma e’ molto doloroso invece liberarsene. Al momento non si conoscono molte terapie farmacologiche risolutive, motivo per cui si usa sottoporsi alla eliminazione della verruca attraverso una operazione chirurgica, una bruciatura laser o chimica abbinate alla terapia attraverso medicinali, creme e liquidi da applicare sul porro in questione.

Dalla medicina alternativa delle soluzioni per curare la verruca parlano di sfregamento di vegetali sulla parte malata: in particolare ci si riferisce alla Patata, come possibile vegetale adatto a eliminare le escrescenze.

Sarebbe dunque sufficiente tagliare una patata, sfregarla sulla mucosa contagiata, farlo spesso e con costanza, cercando di usare il lato interno della buccia, la parte piu’ acida e piu’ efficace, almeno due volte al giorno, fino alla completa scomparsa del bulbo. Il porro in un paio di settimane al massimo diventera’ nero, si secchera’ e cadra’.

370

Leggi anche:Zuppa di noodles con porri, funghi e piselli, ricetta senza glutineVellutata di mele e porri, ricetta light per il dopo festeVerruche genitali: sintomi, cause e curaVerruche: contagio, tipologie, cause e rimedi naturali [FOTO]

Segui Tanta Salute

Mar 11/03/2008 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Simona 12 maggio 2008 12:13

IO sono una ragazzina di 12 ann e ho 4 veruche sulle dita.Devo dire che nn sento nessun dolora a tenerli.Ma la cosa + brutta e quandovedi la faccia disgustata di altre persone…li mi dispero….e dico no ora è il momento di toglierli.Infatt sono andata da un dermatologo qui a napoli..BRAVISSIMO…infatti piano piano si sono fatte le crosticine…e una già si è tolta.Devo dire che quando mette quel aria gelata sulla veruca o sul porro fa davvero male soprattuto le prime volte.Devo dire una cosa il mio dermatologo ha detto che nn c’ è differenza tra porri e veruche solo che la verruca e femmina e il porro è maschio!…ora vado ciau! e mi raccomando se vedete un anomalia sulla vostra pelle andate subito da un dermatologo!

Rispondi Segnala abuso
Adriana taccia 7 maggio 2009 10:47

da oltre venti anni lavoro con la bioenergetica ed effettuo trattamenti al volto di porri e verruche trattamenti che avvengono dopo che il paziente ha già subito trattamenti al laser ma, senza risultati. Il trattamento avviene in massimo otto sedute, una seduta alla settimana, tratto il volto, solo con le mie mani, ripolarizzando l’epidermide, effettuando la microcircolazione tessutale ed non metto nessun farmaco o crema di qualsivoglia marca.
I risultati sono al 100/100 lAVORO A CALTAGIRONE provincia Catania.

Rispondi Segnala abuso
ADRIANA 1 maggio 2010 22:30

per eliminare porri e verruche, sono in grado di stoppare la crescita e la ricrescita,anzi eliminarli totalmente, lavoro con la bio-energetica e tutto avviene in modo naturale senza bisturi e ne laser,un trattamento alla settimana e per otto settimane il risultato è garantito. Lavoro a Caltagirone (CT) CELL. 3395052690

Segnala abuso
Diamante 27 luglio 2009 15:18

mi è uscito non saprei dire se è un porro o una verruca sul cuoio capelluto, il medico ha detto che nn c’è una medicina pe farlo andare via, conoscete voi un rimedio??? è una pallina dura ed è fastidiosa quando mi spazzolo i capelli….grazie

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 2 settembre 2009 23:01

Buongiorno,
mi pare strano che il medico non le abbia rimosso il porro, in sede ambulatoriale è possibile farsi aiutare nell’applicazione da una infermiera, probabilmente non vi siete bene compresi nello scopo, provi a tornare dal suo medico per capire di che cosa si tratta, perché non credo che il suo dottore non le abbia nemmeno chiesto una analisi del sangue o una visita specialistica, provi a spiegare meglio la situazione, lei soffre di porri e verruche o di cisti?
Buona Giornata

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 2 settembre 2009 23:09

Inoltre, mi scuso per la postilla, fondamentale, segua subito il suo intervento per rimuovere la probabile verruca, specie sul cuoio capelluto, si ricordi che, se con la spazzola inavvertitamente si ferisce sulla verruca rischia di contaminare di piccole verruche tutta l’epidermide e le assicuro che il dolore del trattamento di più verruche sul capo è davvero molto molto intenso, rischia l’infezione e rischia di dover togliere una parte ampia di capello, rasandolo, per curare le ferite, intervenga subito e non attenda altro tempo. Buona Serata

Segnala abuso
Simpliciod@ tiscali.it 30 dicembre 2009 19:27

scusate ho delle verruche o porri sul palmo delle mani circa una ventina o provato di tutto anche bruciati con il laser ma dopo le cicatrici in un mese sono rispuntate fuori,
premetto che ci convivo dal 1993 prima le avevo sul dorso delle mani
mi sono sparite un estate e non mi sono reso conto ma dopo due anni circa sono spuntate sullpalmo (sul dorso ne contavo di piccole un numero come 130 ) che cosa potrei fare grazie.

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 30 dicembre 2009 23:12

Buongiorno,
che dire .. nella situazione di 130 verruche avrei bisogno almeno di una fotografia per capire se si tratta della verruca comune o di altro. Con un numero di 20/30 del diametro di 0.3-1 mm accade sovente, ma così numerose senza sapere quanto sono grandi non sono in grado di darle nessun consiglio. Prima di tutto il dermatologo, poi verificare se non si tratti di qualche altro problema. Mi spiace non poterle dare altre informazioni. Penso che comunque si siano contagiate le parti della mano perché dopo il trattamento sono entrate in contatto con una parte non del tutto rimossa, ma sono solo congetture, senza vedere di che cosa si tratta potrei darle un consiglio per una malattia e invece si tratta di altro. Inoltre sarebbe bene sapere anche l’età, perché fino all’adolescenza i porri sono cosa comune al 10% della popolazione, poi invece in genere si tratta di altri problemi che si curano con terapie diverse. Anche con farmaci. Corra a visitarsi. Grazie e Buona Giornata

Rispondi Segnala abuso
21 settembre 2010 21:57

ciao SENTI NON SO PIU A CHI RIVOLGERMI HO DELLE VERRUCHE SUL CUOIO CAPELLUTO NON RIESCO A ELIMINARLE NEMMENO CON WARTNER. ANNI FA HO RIMOSSO DELLE VERRUCHE IN UN INTERVENTO CHIRURGICO CHE PURTROPPO NON ERA SERVITO GRAN CHE ESSENDO UN VIRUS E NON SOLO UN FORUNCOLO. IN NATURA ESISTE LATTE DI FICO MOLTO ACIDO CHE ME LE HA ELIMINATE. MA ORA IN QUESTA STAGIONE NON SAPREI COME FARE ED IN COMMERCIO NON LO VENDONO. IL LATTE DI FICO è EFFICACISSIMO MA SUL CUOIO CAPELLUTO LA QUESTIONE è DELICATA. HO UN PRURITO TREMENDO.

Segnala abuso
26 aprile 2010 13:53

buongiorno a tutti!
sono una ragazza di 25 anni e dall’età di 17 convivo anch’io con i porri sul dorso delle mani. Il primo (ed unico allora)mi è stato rimosso col bisturi. Ma da allora mi si sono sparsi su entrambe le mani e continuano a crescermi negli stessi punti, nonostante ogni anno li faccia bruciare col bisturi elettrico.
Non sapete se esistano altri metodi, magari naturali con cui combattere la loro comparsa e eliminare quelli esistenti? grazie mille della vostra collaborazione!!

Rispondi Segnala abuso
Monica 13 settembre 2010 10:06

ciao, prova l’acqua ossigenata

Segnala abuso
25 febbraio 2011 17:26

ciao ragazza… non so dove abiti ,vicino a Tv c’è una signora referenziata che le fa letteralmente andar via dalle mani ,viso..etc. se sei del sud ve bene se contatti qualcuno che lavora con l’energie perchè funziona così ..certe frequenze permettono ai virus di regredire in “batteri” e quindi regredire.Non aggiungo altro.Buona fortuna!!

Segnala abuso
ADRIANA 1 maggio 2010 22:48

cefalee………… ma non sai perchè!
Con una lettura energetica scopri ciò che il tuo dolore ha in serbo.
Capire tutto ciò, e’ un lavoro che effettuo da più di un ventennio di esperienza bio-energetica.I risultati sono notevoli, su 10 persone che fanno richiesta del trattamento, 10 persone ottengono il risultato eccellente. Buon lavoro a tutti gli operai e lavoratori di ogni settore, che oggi hanno la cefalea. Mi chiamo Adriana e lavoro a Caltagirone (CT)
3395052690

Rispondi Segnala abuso
gianfy92
Gianfy92 3 marzo 2011 15:08

Ciao Adriana sono Gianfilippo, ho pure io dei piccoli problemi di verruche, sto utilizzando un’acido (VERUNEC). Un po stanna andoando via, però il mio dottore mi ha detto che dovrei aspettare fino a questa estate per la completa esportazione della verruca. Mio padre mi ha parlato di un “rito del grano” ha qualcosa a che vedere con la lettura energetica?? comunque sono pure io di Calatgirone! Aspetto una tua risposta!
Gianfilippo

Segnala abuso
gianfy92
Gianfy92 3 marzo 2011 15:11

Per piacere rispondimi su: gianfilippomanuello@gmail.com!!! Grazie

Segnala abuso
ADRIANA 1 maggio 2010 23:17

MI CHIEDO QUANTI CASI DEVONO ESSERE ACCERTATI PRIMA CHE IN PARLAMENTO POSSANO DELIBERARE E LEGIFERARE LE METODICHE DI ESPRESSIONI CURATIVE DELLA BIO-ENERGETICA. DA OLTRE VENTI ANNI HO CURATO E DICO PRESUNTUOSAMENTE CASI CHE LA MEDICINA NON HA POTUTO CURARE, I MEDICI SONO RIMASTI ESTASIATI PER TUTTO CIO’ CHE HANNO OTTENUTO COME RISULTATI DIAGNOSTICI PRIMA E DOPO IL TRATTAMENTO BIO-ENERGETICO, MI DICONO CHE PUO’ ESSERE SUGGESTIONE, IO CONFERMO NO, PERCHE’ SE IL TRATTAMENTO VIENE FATTO AD UN BAMBINO DI POCHI MESI, QUESTI CHE COSA NE SA DELLA SUGGESTIONE. INTANTO LE ISTITUZIONI SOFFOCANO CIO’ CHE A LORO NON PORTA DENARO E QUINDI L’ESSERE UMANO DEVE ESSERE LASCIATO LIBERO DI OTTENERE RISULTATI CON ALTRE METODICHE,TRA QUESTI, INSISTO PER LA BIO-ENERGETICA, SFIDO CHIUNQUE MEDICO A STUDIARE CIO’ CHE SI FA E QUELLO CHE RIESCE A DARE, QUALE RISULTATO E IN GRADO DI POTERE OTTENERE SE NON AIUTATO DALLA FARMACOLOGIA! QUELLO CHE
SI PUO’ OTTENERE CON LA MIA METODICA E’ ENTUSIASMANTE E METTO IN PALIO MILLE EURO DA FARE AVERE AD UN MEDICO PER SOLE DIECI MINUTI, NEL RIUSCIRE A CAPIRE DI UN PAZIENTE CHE HA SOLO MAL DI TESTA, SE PRIMA NON FA EFFETTUARE ACCERTAMENTI CLINICI DI OGNI SORTA E POI DOPO TANTO TEMPO FORSE AVRA’ CAPITO QUALCOSA DI QUESTO POVERO ESSERE UMANO CHE SI E’ AFFIDATO PER LA CURA DEL CASO. CARI MEDICI STUDIARE SIGNIFICA NON FERMARSI A CIO’ CHE GLI ALTRI VI HANNO FATTO STUDIARE, LA SCIENZA VA STUDIATA NELLA SUA INTEREZZA.
CARI SALUTI DA UNA BIO-ENERGETICA CHE VI AMA A NON FERMARVI MAI DI STUPIRVI.SE MI CERCATE ABITO A CALTAGIRONE (CT) 3395052690

Rispondi Segnala abuso
Silvana 10 luglio 2010 15:18

Salve, ho 15 anni e da 2 anni ho un porro sul dito medio. Da qualche mese me ne sono spuntati altri tre. Due di questi hanno la radice. Vorrei eliminarli in modo che non rispuntino più e vorrei sapere un metodo poco doloroso ma efficace. Se non li elimino cosa può succedere? E’grave lasciarli dove sono senza attuare nessuna cura?
Ringrazio in anticipo chi sarà così gentile da darmi delle risposte :)

Rispondi Segnala abuso
11 ottobre 2010 16:11

Salve,
anch’io ho 2 porri in testa sin da piccolina..ma da qualche mese ho notato la notevole crescita ed anche il maggior fastidio..Infatti durante la giornata sento dolore nella zona in cui esso è presente..qualcuno mi sa dire se è una cosa normale oppure è grave?mi sto preoccupando notevolmente..Grazie milla

Rispondi Segnala abuso
Mauro Bulgarelli
Mauro Bulgarelli 25 febbraio 2011 17:36

fatevi curare!!! se abitate vicino a TREVISO ? scrivetemi vi dico dove andare (per verruche porri e quant’altro,cose della pelle in generale) trattamenti senza chiedere soldi.
m.bulga1@virgilio.it Se vi posso esser di aiuto ben venga!

Segnala abuso
Ste 19 maggio 2011 21:36

ma quante cagate che mi tocca leggere… virus che regrediscono in batteri, bioenergetica….
La verità è che il metodo risolutivo consiste nel bruciarle pedissequamente finchè l’organismo non riesca con gli anticorpi a far fronte all’infestazione.
Ma voi del sud credete ancora ai maghi ed alle streghe?

Rispondi Segnala abuso
20 maggio 2011 16:55

Ma scusa quello che ho scritto non era riferito a te….poi prima di scrivere leggi quello CHE HO SCRITTO IO…comunque non sto affatto parlando di maghi e streghe…come ti permetti ad insultare??? Allora voi del nord credete ai tarocchi e a quelli che leggono le mani??? Mah….

Segnala abuso
Mauro 13 giugno 2011 15:44

Ciao a tutti ,come posso cancellare un post che ho scritto? Grazie dell’aiuto. (non credo di essere registrato qua).

Rispondi Segnala abuso
18 luglio 2011 12:16

Ciao,

io ho provato il sistema del sito http://www.eliminare-verruche-e-nei.com per eliminare 2 verruche che mio figlio aveva sviluppato sulle mani. Purtroppo per un bambino di 9 anni che vai in piscina 3 volte a settimana è piuttosto facile contrarre questi virus.
Il sito pubblicizza un sistema che dicono elimini le verruche in 3 giorni… in realtà io ho risolto seguendo i loro consigli in una ventina di giorni, ma comunque non mi posso lamentare, perchè il problema è stato risolto e le verruche non sono più tornate!
Non so se funziona per tutti i tipi di verruche come dicono, ma siccome offrono una garanzia soddisfatti o rimborsati, vale la pena provare.
Spero essere stato di aiuto! Un Saluto!

Rispondi Segnala abuso
Gianni 29 aprile 2012 07:20

buongiorno mi puo’ spiegare questo metodo sono Gianni da Treviso e ho circa una decina di verruche nelle mani spero di poter essere aiutato perche’ sono molto fastidiose grazie e a risentirci

Segnala abuso
7 agosto 2011 22:00

Io ho una verruca sotto il piede,verso il tallone ed è un anno quasi che vado dal dermatologo per eliminarla. Ho già fatto due bruciature con elettrobisturi e 3 con il congelamento..ma ancora non è andata via…da pochi giorni ho notato semre sotto lo stesso piede però quasi sotto un dito una piccola verruca e spero di eliminarla prima che cresca…spero di riuscire a risolvere

Rispondi Segnala abuso
4 settembre 2011 10:17

Ciao ragazzi io ho da pochi mesi circa 4 verruche.Sto usando l’airol ma nn sembrano andar viaaa!! Come devo fr io vorrei evitar il bisturi o il congelamento!1 Com devo fare?? Grazie jin anticipo

Rispondi Segnala abuso
4 settembre 2011 11:42

ragazzi usate l’acqua ossigenata, sembra una stronzata ma le aziende farmaceutiche fanno di tutto per farvi comprare dei prodotti che non servono poi. Si sa da tanto tempo che è la soluzione ma costa troppo poco per offrirvela come soluzione. Il mio ragazzo la usata, anche lui stava pensando alla chirurgia,erano enormi, il risultato ha iniziato vedersi subito e anche se pensavamo che gli resteranno cicatrici le sue mani sono tornate come prima. Secondo me vale la penna.

Segnala abuso
Sara 6 ottobre 2011 18:40

ciao io ho 4 porri sulle mani è due già li ho da tanto tempo ma adesso pian piano escono altri xò nn so come devo fare…

Rispondi Segnala abuso
Anonimo 15 marzo 2012 22:57

salve a tutti volevo sapere..ho una verruca sull anulare della mano destra..è una sola..ma di medie dimensioni..sto provand con VEREL e poi una limetta..però la radice c è ancora..ke fare??

Rispondi Segnala abuso
Paola zulian 20 aprile 2012 18:31

come posso curare tante verrucche piane che ho sulle mani?

Rispondi Segnala abuso
Giuseppe 2 maggio 2012 18:46

salve a tutti ho un ottimo rimedio naturale una pianta che cresce in Africa permette di essiccare le verruche. Lavoro con la bioenergetica se volete provare vi mando tutto gratis…
e vi spiegherò in dettaglio cosa fare
giovavitae@virgilio.it

Segnala abuso
Martina 22 giugno 2012 21:53

Buonasera. Sono una ragazza di vent’anni e ormai da sei anni convivo con le verruche (fastidiose e anche dolorose). Ho provato più e più volte eliminarle tramite un dermatologo privato e anche attraverso i medici ospedalieri (che hanno provato la raschiatura e la crioterapia), ma il risultato si è mostrato vano. Dopo poco tempo sono rinate dalla medesima radice accompagnate da altre coinquiline. Sono sette nel dorso e cinque nel palmo della mano, contandone altre quattro nei gomiti. Ormai non so più che cosa fare. Pochi giorni fa, dopo essere stata in ospedale per la crioterapia, il medico mi ha persino chiesto dov’erano (le più grandi misurano 5 mm, mentre le più piccole 3 mm, quindi NON sono invisibili), senza contare il fatto che l’estate scorsa un altro dottore mi ha bruciato (sempre con crioterapia) una cicatrice causata ai fornelli.
Se non sanno più nemmeno cosa fare i medici a questo punto io sono davvero disperata. La gente mi guarda le mani con disgusto. So che ormai sono sempre le stesse domande… “cosa posso fare, come posso toglierle,ecc”…e sarebbe inutile ripeterle.
Vorrei perlomeno sapere la causa di questa vera e propria infestazione: alimentazione scorretta? Difese immunitarie basse? Altri problemi? Lo chiedo continuamente, ma l’unica risposta che ho sempre ricevuto dai medici è “vengono e basta”. Possibile che non ci sia un problema di sottofondo nel mio organismo anche come una cosa stupida, come la mancanza di vitamine? Mi sembra davvero strano. Una risposta dovrà pur esserci!

Grazie.

Rispondi Segnala abuso
GIULIANA 17 luglio 2012 13:17

Buongiorno a tutti, mi sono venuti fuori dei “poretti” sul collo dopo un periodo in cui ho sudato di più; sudando ho anche un pò di prurito, dovuto al fatto che ho la pelle molto delicata e probabilmente si altera il PH. Ho notato anche che tendono a propagarsi. Sto evitando di mettere collane e cerco di tenere la parte asciutta usando del talco “Vitamindermina” che mi fa calmare il prurito e maniene la pelle fresca e asciutta.
Questi poretti sono molto piccoli. Qual’è il nome “tecnico” e come si possono curare ?
Grazie a chi mi può aiutare. Ciao

Segnala abuso
Dennys 22 luglio 2012 18:23

Ciao, mi riferisco a Martina e Giuliana, per quando riguarda verruche e porri – posso dirvi che anche io ho condiviso 4 anni con diversi porri sulle mani, ma non avendo nessuna efficacia con i prodotti di farmacia, un giorno ho scoperto grazie ad un semplice liquido la soluzione ! in 5 giorni sono sempre di meno via via scomparsi del tutto .. Se avete ancora questi problemi di porri mi fa piacere sentirvi – ecco la mia email
( giuseppino10@live.it ) a presto ..

Segnala abuso
Seguici