NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I pidocchi sono attratti dai capelli puliti ecco perché non si possono prevenire

I pidocchi sono attratti dai capelli puliti ecco perché non si possono prevenire

I pidocchi, parassiti minuscoli di colore bianco sporco- grigio, al contrario di quello che si può pensare sono attratti dai capelli puliti e non dalla scarsa igiene, ecco perché è difficile fare anche della prevenzione

da in Capelli, Igiene, News Salute, Prevenzione, Ricerca Medica, Parassiti
Ultimo aggiornamento:

    pidocchi attratti capelli puliti

    Il problema dei pidocchi, molto sentito nelle scuole, è difficile da prevenire, in quanto sono attratti dai capelli puliti, e non , come si crede, dalla scarsa igiene. Infatti, quando si parla di questi parassiti si pensa subito alla poca pulizia della persona, o dell’ambiente in cui si vive, in realtà ad attirarli è proprio il contrario. L’importante è intervenire tempestivamente in modo da il loro allontanamento sia più facile.

    Si sono occupati di questo problema, sfatando anche alcuni miti, gli studiosi della Loyola University di Chicago, sottolineando, appunto come accennato prima che non è assolutamente vero che i pidocchi (minuscoli parassiti di colore bianco sporco o grigio che depongono le uova alla base del capello) sono attratti dallo sporco, ma dai capelli puliti. Inoltre anche per quanto riguarda il contagio, questi parassiti non saltano da una testa all’altra, ma la trasmissione avviene se si è molto vicini (come tra le persone che dormono nello stesso letto o utilizzano lo stesso vestiario). Allora come mai è un problema così sentito, soprattutto, nelle scuole? Tra i bambini, che giocano insieme e ravvicinati, è molto semplice il passaggio delle uova o lendini (molto piccole che vengono scambiate per forfora). Occorre seguire delle semplici regole: le madri dovrebbero fare un controllo accurato, almeno una volta alla settimana, del cuoio capelluto dei propri figli, tenendo a portata di mano un vaporizzatore con acqua tiepida, dopo di che sezionare con un pettine a denti stretti ciocca dopo ciocca, aiutandosi appunto bagnando la zona da controllare.

    Il pettine deve essere sempre sciacquato ed asciugato.

    Tutto ciò deve essere fatto, in particolar modo, quando nella scuola del proprio figlio si parla di pediculosi (infestazione da pidocchi) presunta o confermata. Se ci si accerta della presenza dei parassiti nel cuoio capelluto del proprio figlio si possono usare tutti i rimedi per ucciderli e allontanare anche le loro uova. Gli antiparassitari usati sono a base di sostanze come la permetrina, la piretrina o il malathion (per aiutarsi usare sempre il pettine a denti stretti). Tutto ciò che potrebbe essere venuto a contatto con i parassiti (vestiario, asciugamani, lenzuola) deve essere lavato almeno a 60° C. L’importante, come sottolineano gli studiosi, è agire tempestivamente in modo che allontanarli sia molto più semplice.

    437

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CapelliIgieneNews SalutePrevenzioneRicerca MedicaParassiti
    PIÙ POPOLARI