I farmaci somministrati ai bambini sono troppi

I farmaci somministrati ai bambini sono troppi

Gli studiosi dell’Istituto Mario Negri di Milano hanno constatato la quantità errata ed esagerata di farmaci somministrati ai bambini italiani senza un conclamato motivo

da in Antibiotici, Bambini, Benessere, Farmaci, Malattie
Ultimo aggiornamento:

    farmaci bambini troppi

    I farmaci somministrati, all’anno, ai bambini sono troppi ed inutili. Il problema sembrerebbe molto più sentito nel nostro Paese, rispetto ad altri. Ogni piccolo malore o febbriciattola viene intesa come una patologia seria da curare somministrando il prima possibile una serie di farmaci, tra i quali i più gettonati sono gli antibiotici. Infatti, secondo le statistiche circa il 52% dei bambini italiani assume almeno un antibiotico all’anno, rispetto al 14% dei bambini inglesi.

    Questi dati provengono dagli studi eseguiti dagli studiosi dell’Istituto Mario Negri di Milano, che denunciano “l’abuso” di farmaci somministrati ai bambini. Tutti questi risultati saranno presentati durante un convegno che si terrà oggi, 9 settembre 2011, proprio all’Istituto.

    L’evento dal titolo “Uso razionale dei farmaci per i bambini e i loro genitori: un obiettivo dinamico e strategico” servirà per sensibilizzare gli esperti verso il problema. Gli studiosi del Mario Negri è da anni che contribuiscono alla difesa della salute e della vita umana soprattutto nel campo materno-infantile.

    Infatti, questa attività è in vigore da circa 50 anni, dalla sua fondazione; e nonostante il lavoro effettuato dagli studiosi l’Italia è tra le Nazioni con vari problemi nel campo del benessere della salute. Purtroppo in questo campo vi sono troppe disuguaglianze, quindi nascere e crescere in alcuni ambienti o con certi handicap è un vero e proprio problema. Il fine dell’evento che si terrà oggi e del lavoro degli esperti è quello di cercare un modo per eliminare queste disuguaglianze nel campo sanitario, e nell’avere un controllo più deciso nel campo farmaci-bambini, sensibilizzando anche i genitori.

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AntibioticiBambiniBenessereFarmaciMalattie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI