NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I cambiamenti climatici possono cambiare la psiche delle persone

I cambiamenti climatici possono cambiare la psiche delle persone

Le catastrofi, i cambiamenti climatici e l’aumento della temperatura, secondo uno studio statunitense, possono causare dei problemi comportamentali e disturbi depressivi

da in Aggressività, Comportamento, News Salute, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    cambiamenti climatici psiche

    I cambiamenti climatici possono modificare la psiche delle persone, secondo uno studio statunitense. Infatti, la forza della natura, il clima che muta improvvisamente, e le catastrofi naturali, come alluvioni, terremoti, cicloni e altro, causano dei problemi sull’equilibrio psicologico delle persone. Anche il pensiero e la consapevolezza che l’uomo può solo rimanere a guardare mentre la natura si scatena contribuiscono a causare dei disturbi sulla psiche.

    Questo collegamento tra i cambiamenti climatici e la psiche umana è il risultato di uno studio statunitense condotto dai due psicologi Thomas Doherty e Susan Clayton, rispettivamente del Department of counseling psychology e del Department of Psychology del College of Wooster.

    Secondo gli studiosi anche l’aumento della temperatura globale può causare dei cambiamenti comportamentali, aumentando l’aggressività, e sfociando conseguentemente in un comportamento violento.

    Dagli studi conseguiti, i ricercatori hanno scoperto che circa il 18% degli americani soffre di problematiche comportamentali a causa dei cambiamenti climatici, dell’aumento della temperatura globale, e delle catastrofi ambientali, mentre il 7% non risente di questi problemi, in quanto del tutto impermeabili alle preoccupazioni ambientali. Di recente sono accadute molte catastrofi, per ultime quelle in Giappone, che hanno modificato la psiche delle persone che hanno assistito al tremendo disastro.

    260

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AggressivitàComportamentoNews SalutePsicologiaRicerca Medica
    PIÙ POPOLARI