I benefici dell’acido ialuronico

L'acido ialuronico ha numerose proprietà benefiche, essendo alla base della produzione delle cellule della pelle.

da , il

    acido ialuronico pelle

    L’acido ialuronico è un disaccaride presente nei tessuti connettivi del nostro corpo, fondamentale per preservare la resistenza e l’elasticità della pelle. Esso contribuisce, infatti, alla formazione del collagene e delle fibre elastiche, ragion per cui la sua diminuzione, che si verifica fisiologicamente con l’avanzare dell’età, indebolisce notevolmente la cute, causando tipici inestetismi come le rughe. Si intuisce, quindi, per quale motivo questa sostanza venga spesso impiegata in ambito estetico: basti pensare ai riempimenti per labbra e ai vari interventi di chirurgia estetica che lo vedono protagonista. Ma i benefici dell’acido ialuronico, a dispetto di quanto si crede, non si esauriscono a questo: esso trova applicazione anche in interventi di tutt’altro genere come il trapianto di cornea, la rimozione della cataratta, la riparazione di lesioni oculari. Scopriamo insieme le sue innumerevoli proprietà.

    Migliora l’aspetto della pelle

    Trattandosi di una sostanza prodotta naturalmente dall’organismo per preservare la pelle in salute e in forma, s’intuisce facilmente il perché del suo successo nell’ambito della chirurgia estetica, ove viene riprodotto attraverso sintesi di laboratorio assai complesse. Molto diffusi sono i cosiddetti filler a base di acido ialuronico, ovvero iniezioni eseguite dai chirurghi per migliorare l’aspetto di labbra, contorno viso, rughe, seno e vari inestetismi dei tessuti molli.

    Ripara gli inestetismi cutanei e reidrata la pelle

    Non solo filler: anche le creme idratanti a base di acido ialuronico migliorano l’aspetto della pelle riducendo i segni del tempo. L’utilizzo di prodotti topici favorisce da un lato la reidratazione e dall’altro stimola la produzione di collagene, che con l’avanzare dell’età diminuisce progressivamente.

    Mantiene elastiche le articolazioni

    Gli integratori e le iniezioni di acido ialuronico vengono spesso impiegati per trattare processi di tipo infiammatorio e malattie articolari degenerative come, per esempio, l’osteoartrite. In questo genere di trattamenti, l’acido riempie le aree della cartilagine, lubrificando le articolazioni, favorendone conseguentemente la guarigione.

    Favorisce la cicatrizzazione

    L’acido ialuronico è noto per le sue proprietà cicatrizzanti e di ricostruzione tissutale, per questo viene utilizzato sotto forma di creme, gel e cerotti per favorire la guarigione di ferite, ustioni, lesioni di varia tipologia e per ridurre i segni dell’acne.

    Contenuto di informazione pubblicitaria