NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I 4 trucchi per addormentarsi velocemente

I 4 trucchi per addormentarsi velocemente
da in Sonno
Ultimo aggiornamento: Martedì 18/11/2014 09:35

    trucchi addormentarsi velocementeCi sono dei trucchi per addormentarsi velocemente? A volte capita di soffrire d’insonnia e ce ne accorgiamo sempre all’ultimo momento, quando ci ritroviamo ad essere sdraiati a letto, stressati, e il sonno non arriva mai. In effetti gli eventi stressanti, da questo punto di vista, giocano un ruolo veramente importante, perché ci fanno stancare e ci fanno restare svegli. Il nostro cervello va in tilt, passando il tempo da un pensiero all’altro: ripercorriamo la giornata, pensiamo a tutto ciò che dobbiamo fare. Sembra quasi che abbiamo perso la capacità di concentrarci, di pensare al momento presente, per trovare l’opportunità di rilassarci e di scivolare nel sonno. Cosa possiamo fare per rimediare? Scopriamo insieme qualche strategia.

    1. La concentrazione

    concentrazione

    La concentrazione sul momento che stiamo vivendo è fondamentale, perché dovremmo pensare meno al passato o al futuro, per cercare di vivere meglio tutte le situazioni. E’ importante dedicare una parte della giornata alla meditazione e alla riflessione. Magari iniziamo con 5 minuti, poi con 10, e a poco a poco ci accorgeremo che ci verrà tutto molto più naturale. Riuscire a concentrarsi su se stessi è veramente essenziale, perché può aiutare la mente a rilassarsi. L’obiettivo principale è quello di combattere lo stress, anche con rimedi naturali.

    2. Il rilassamento

    rilassamento

    Ogni occasione è buona per rilassarsi, dovremmo imparare a sfruttare molti più momenti per concederci la possibilità di essere sereni. Anche se stiamo facendo dei massaggi o se ci stiamo dedicando alla cura del nostro corpo, possiamo sfruttare tutto ciò per focalizzare la nostra attenzione su una sensazione di tranquillità. Magari la nostra mente potrebbe correre il rischio di vagare di qua e di là, su pensieri intrusivi. Sta a noi riuscire a fermare queste divagazioni, anche utilizzando delle tecniche di rilassamento mentale, degli esercizi contro ansia e stress.

    3. Essere consapevoli di cosa mangiamo

    consapevolezza dieta

    Ogni volta che mangiamo, non siamo sempre presenti a ciò che stiamo facendo o a ciò che stiamo consumando. Concentrarci su che cosa stiamo mangiando, su come lo stiamo facendo, essere consapevoli di tutto ciò è fondamentale. Bisognerebbe dedicare più tempo ad osservare il colore degli alimenti, la loro forma, a sentire meglio il gusto che proviamo, il sapore, la consistenza del cibo. Il cervello dovrebbe dedicare più tempo a queste azioni, per ristabilire un miglior equilibrio fra mente e corpo.

    4. Provare gli esercizi di consapevolezza

    esercizi consapevolezza

    Magari non siamo abituati ad essere consapevoli di noi stessi, però non ci dobbiamo mai stancare di provare gli esercizi di consapevolezza, che possono essere messi in atto in molte situazioni. La maniera ideale è quella di concentrarsi su qualcosa, anche su un piccolo particolare di un ambiente. Nel momento in cui diventiamo abili in questa tecnica, possiamo utilizzarla a nostro vantaggio soprattutto nelle situazioni stressanti.

    616

    PIÙ POPOLARI