NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I 13 cibi che ci fanno sembrare più vecchi

I 13 cibi che ci fanno sembrare più vecchi
da in Alimentazione
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11/03/2015 17:37

    dolci salute

    Quali sono i cibi che ci fanno sembrare più vecchi? La nostra alimentazione influisce molto sull’aspetto fisico. Dovremmo stare sempre molto attenti a ciò che mangiamo, perché alcuni prodotti possono contribuire a rendere la nostra pelle più invecchiata. In generale andrebbe evitato l’eccesso di dolci e di grassi. Ma non è solo questo che ci permette di scoprire l’elisir di lunga giovinezza. Vediamo insieme tutti gli alimenti da limitare.

    1. Dolci

    dolci

    Bisognerebbe evitare di mangiare troppi zuccheri, perché questi, nel corso del tempo, possono determinare nel nostro organismo una reazione chimica particolare, che porta alla formazione degli AGE, sostanze che danneggiano il collagene della pelle, rendendola meno elastica e creando le rughe. L’eccesso di zuccheri tende anche a far proliferare i batteri nella bocca, arrivando anche ad indebolire e a far scolorire i denti.

    2. Alcool

    Alcol

    L’alcool può essere davvero dannoso anche nei confronti della cute. Infatti, specialmente quando il fegato non funziona bene, proprio a causa delle sostanze alcoliche che si accumulano nel corpo, la pelle può diventare gialla. Inoltre l’alcool non facilita il sonno e, riposando peggio, favoriamo anche il processo di invecchiamento.

    3. Vino bianco

    vino-bianco

    Il vino bianco andrebbe limitato soprattutto a causa degli acidi che contiene, i quali possono danneggiare lo smalto dei denti. Un consiglio: dopo aver bevuto un bicchiere di vino, meglio non lavarsi subito i denti, perché in questo modo si aumenta l’erosione dello smalto. Si dovrebbe aspettare almeno un’oretta, perché i denti abbiano il tempo di remineralizzarsi.

    4. Carne bruciacchiata

    carne-bruciacchiata

    A molti piace mangiare quei residui di carne bruciacchiata che si attaccano alla griglia. Bisogna fare attenzione, perché questa carne bruciacchiata può favorire i processi infiammatori della pelle.

    5. Alimenti salati

    alimenti-troppo-salati

    L’eccessivo uso di sale non è mai molto salutare. Il sale è l’imputato numero uno dell’ipertensione. Spesso, anche se ne usiamo poco in cucina, ne ritroviamo una quantità elevata soprattutto nei cibi in scatola. Il risultato consiste nell’aumento della ritenzione idrica.

    6. Carni lavorate

    carni-lavorate

    Le carni lavorate, come le salsicce, possono causare la comparsa delle rughe. Il problema va imputato alla responsabilità dei solfiti e dei conservanti, che spesso questi prodotti alimentari contengono. Sono anche cibi ricchi di sale, che aumenta la sensazione di gonfiore.

    7. Cibi piccanti

    cibi-piccanti

    I cibi piccanti potrebbero causare qualche disturbo, che incide sull’aspetto fisico. Possono aggravare la dermatosi, specialmente nei soggetti predisposti. Inoltre, in menopausa, quando i vasi sanguigni sono più reattivi, i cibi piccanti possono dilatarli, determinando la comparsa di macchie.

    8. Carne rossa

    carne-rossa

    La carne rossa contiene molti grassi, che mettono in azione i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento della pelle. Non si tratta di eliminare questo cibo dalla nostra dieta, ma di ridurlo, optando a volte per i tagli più magri di pollo o di tacchino.

    9. Bibite energetiche

    bibite-energetiche

    Le bibite energetiche, che vengono usate per reintegrare i sali minerali dopo l’attività fisica, possono provocare danni allo smalto dei denti, perché contengono molte sostanze acide.

    10. Limonata

    limonata

    Secondo diversi studi, il limone (e tutti gli agrumi in generale) può rovinare lo smalto dei denti. Non si tratta soltanto della presenza di sostanze acide, ma anche degli zuccheri, che danno origine alla placca.

    11. Caffè

    caffè

    Il caffè e, in generale, tutte le bevande che contengono caffeina, sono da bere con moderazione. Se ci sono molti motivi per bere il caffè, non bisogna dimenticare che la caffeina è un diuretico: perdiamo liquidi, ci disidratiamo e si impoverisce lo strato superficiale della pelle, che diventa molto più visibilmente segnata dal tempo. Il caffè nello specifico contiene degli acidi che possono erodere lo smalto dei denti. Possiamo rimediare bevendo subito dopo dell’acqua, che, avendo un pH neutro, è in grado di eliminare gli acidi.

    12. Grassi saturi

    grassi-saturi

    I grassi saturi mettono a repentaglio il nostro aspetto giovanile. Difatti non fanno altro che aumentare i processi infiammatori cutanei, rendendo più complessa la produzione di collagene. In particolare andrebbero evitati tutti quei prodotti che riportano sull’etichetta la scritta “olio parzialmente idrogenato”.

    13. Tè nero

    tè-nero

    Il tè nero è ricco di tannino, una sostanza che può macchiare i denti. Si può rimediare, comunque, bevendo del tè al latte, perché, secondo la ricerca scientifica, la caseina del latte ridurrebbe la capacità macchiante del tè.

    1123

    PIÙ POPOLARI