NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I 10 vegetali che ci proteggono dalle malattie

I 10 vegetali che ci proteggono dalle malattie
da in Alimentazione, Mangiar sano, Verdure
Ultimo aggiornamento: Sabato 27/06/2015 16:41

    I 10 vegetali che ci proteggono dalle malattie

    Ci sono dei vegetali che ci proteggono dalle malattie. Essi si caratterizzano per il possesso di determinate proprietà molto importanti per la nostra salute. In particolare, alcuni tipi di frutta e di verdura possono rappresentare dei veri e propri alleati nel contrastare le patologie cardiovascolari, quelle neurodegenerative, e i tumori. I ricercatori della William Paterson University hanno stilato un’apposita classifica di questi cibi, basandosi sulla loro densità nutritiva, il rapporto fra i nutrienti protettivi per la salute e il contenuto calorico in relazione a 100 grammi di prodotto. Vediamo nello specifico questi alimenti da non far mancare sulla nostra tavola.

    1. Crescione

    Crescione

    Il crescione è un vero e proprio antibiotico naturale, che agisce come espettorante in caso di bronchiti, laringiti ed altre affezioni polmonari. Può essere considerato anche un ricostituente e contiene sostanze utili contro l’anemia. Riesce ad attivare la circolazione periferica e quindi esercita un’azione molto stimolante sui bulbi dei capelli e sul cuoio capelluto. Aumenta la diuresi ed esercita un’azione depurativa sul fegato e sull’intero organismo.

    2. Cavolo cinese

    Cavolo cinese

    Il cavolo cinese è utilizzato in cucina per preparare svariati piatti, dagli antipasti alla pasta. La sua azione benefica è dovuta al fatto che ha un contenuto calorico molto basso e contemporaneamente è ricco di vitamina C, di vitamina A, di sali minerali, di acido folico, di potassio e di acqua.

    3. Bietole

    Bietole

    Le bietole contengono molti sali minerali, in particolare magnesio, ferro e potassio. Fra le vitamine, soprattutto la A e la C. Sono ricche di acido ossalico, un elemento fondamentale per badare alla salute delle ossa. Hanno pochissime calorie e sono prive di grassi, per questo possono essere introdotte in una dieta ipocalorica. Le loro proprietà sono rinfrescanti, emollienti e lassative.

    4. Barbabietola verde

    Barbabietola verde

    Tra le vitamine, di cui è ricca la barbabietola, spiccano quelle del gruppo B, in particolare l’acido folico (vitamina B9). Questa sostanza è utile durante la gravidanza, per evitare problemi nello sviluppo del nascituro. Essa è inoltre ricca di antiossidanti e di flavonoidi, utilissimi nel proteggere l’organismo dall’azione di invecchiamento cellulare, di cui sono responsabili i radicali liberi. La barbabietola è anche amica della pressione.

    5. Spinaci

    Spinaci

    Gli spinaci contengono molti sali minerali, hanno proprietà lassative e apportano benefici al cuore. Grazie al contenuto abbondante di acido folico, sono in grado di rafforzare il sistema immunitario. Aiutano l’organismo nella produzione dei globuli rossi. Gli spinaci sono utili anche contro il diabete.

    6. Cicoria

    Cicoria

    La cicoria contiene soprattutto potassio, calcio e ferro, oltre a vitamina C, vitamina B, le vitamine P e K. Ha ottime proprietà depurative e disintossicanti e le radici sarebbero soprattutto in grado di stimolare l’attività del fegato e dei reni. E’ un diuretico naturale, favorisce la digestione, riduce alcuni tipi di infiammazioni e mantiene sotto controllo la glicemia.

    7. Lattuga

    Lattuga

    La lattuga è ricca di betacarotene, che è un vero e proprio precursore della vitamina A. Contiene calcio, magnesio, potassio e ferro, che è utile per chi soffre di anemia. E’ molto ricca di fibre e quindi costituisce un’alleata nei problemi di transito intestinale e di stitichezza. Ha anche proprietà analgesiche e riesce a calmare i dolori muscolari.

    8. Prezzemolo

    Prezzemolo

    Sono molte le proprietà terapeutiche che vengono attribuite al prezzemolo. Esso è ricco di flavonoidi, che hanno proprietà antiossidanti. Gli oli essenziali hanno dimostrato di essere in possesso di un’azione antitumorale, contrastando alcune sostanze cancerogene. Inoltre è un ottimo diuretico e aiuta negli stati di stanchezza cronica.

    9. Lattuga romana

    Lattuga romana

    Le foglie fresche della lattuga romana costituiscono un’ottima fonte di vitamina A e di caroteni. La prima è utile per mantenere sane la pelle e le mucose. Inoltre è ricca fonte di vitamina K, che ha un ruolo essenziale nel metabolismo osseo. Può essere considerata anche fra i cibi più ricchi di vitamina C.

    10. Collard green

    Collard green

    Il collard green, molto simile al cavolo nero toscano, è considerato un cibo ricco di vitamina C e di fibre solubili. Contiene molte sostanze nutritive dalle proprietà antitumorali. E’ ricco anche di vitamina K, fondamentale per favorire la coagulazione del sangue. I ricercatori dell’Università della California hanno dimostrato che riesce a favorire anche la risposta immunitaria nei confronti dei virus e dei batteri.

    1171

    PIÙ POPOLARI