I 10 oggetti più sporchi che tocchiamo ogni giorno

Avresti mai pensato che tra i 10 oggetti più sporchi che tocchiamo quotidianamente ci sia il caro vecchio telecomando? Ebbene sì, germi e batteri possono invadere anche gli accessori più insospettabili. Perciò, se pensi che la tua dimora sia immacolata, leggendo questo post di certo ti ricrederai. Non puoi nemmeno immaginare quante schifezze possono popolare gli oggetti della nostra casa, rendendoli più sporchi anche della tavoletta del water!

da , il

    Avresti mai pensato che tra i 10 oggetti più sporchi che tocchiamo quotidianamente ci sia il caro vecchio telecomando? Ebbene sì, germi e batteri possono invadere anche gli accessori più insospettabili. Perciò, se pensi che la tua dimora sia immacolata, leggendo questo post di certo ti ricrederai. Non puoi nemmeno immaginare quante schifezze possono popolare gli oggetti della nostra casa, rendendoli più sporchi anche della tavoletta del water!

    Tutto ha origine dalle nostre mani: attraverso il contatto, germi e batteri vengono trasmessi agli oggetti, che diventano un vero e proprio ricettacolo di sporcizia.

    10. La spugna

    Lo strumento che adoperiamo per pulire è uno degli oggetti più sporchi che potremmo trovare in casa. L’avresti mai detto? In particolare la spugna che utilizziamo in cucina ha la straordinaria capacità di raccogliere e conservare i germi grazie all’umidità dell’ambiente. La prossima volta che immergerai le mani nel lavandino colmo di piatti sporchi ti passerà la voglia di lavare a mano. Garantito!

    9. Il lavandino della cucina

    Dopo la spugna, ecco che compare il lavandino della nostra cucina. Credi di aver strofinato per bene il piano di lavoro, ma sicuramente non è così: per scacciare germi e batteri è opportuno pulire regolarmente utilizzando prodotti disinfettanti.

    8. La vasca da bagno

    Immagina di immergerti in una vasca…di sporcizia. Raccapricciante no? Ecco la tua vasca da bagno è proprio questo: una festa per la proliferazione dei germi. Basta pensare che Staffilococco, infezioni urinarie, setticemia sono infezioni che è molto facile prendere a causa della mancanza di pulizia della vasca che utilizziamo per lavarci.

    7. Il telecomando

    Guardare la televisione non sarà più lo stesso. L’occhio colmo di terrore si soffermerà sempre su questo apparentemente innocuo oggetto, al cui interno si possono annidare una grande quantità di batteri. Soprattutto se guardi i tuoi programmi preferiti in compagnia dell’amato pacchetto di patatine: le dita sporche, e magari sudate, sui tasti sono una combo mortale!

    6. Il carrello della spesa

    Uno studio condotto da alcuni ricercatori dell’Università dell’Arizona ha scoperto che sui carrelli della spesa si depositano particelle di saliva e materia fecale in quantità superiori a quelle che potresti trovare nei bagni pubblici. La prossima volta che vai al supermercato indossa i guanti!

    5. La tavoletta del water

    Quello che tradizionalmente riteniamo l’oggetto più sporco è solo a metà classifica!

    4. Il cellulare

    Smartphone addicted sto parlando con voi! Ridurre l’uso del cellulare fa bene alla salute non solo per limitare i danni da radiazioni, ma anche per metterci al riparo da una vera e propria colonia di batteri.

    3. La tastiera del computer

    Gli spuntini al computer d’ora in avanti sono banditi! Come per il telecomando, le vostre ditina sporche di cibo aumenteranno il rischio di contagio e di proliferazione dei germi. Il segreto? Lavarsi bene le mani!

    2. Interruttori della luce

    Se ci pensi, l’interruttore della luce è il luogo che tocchiamo più di frequente durante il giorno: a casa, in ufficio, anche nei bagni pubblici. Pensa se l’ultimo che ha spento la luce non si è lavato le mani dopo averne usufruito. Argh!

    1. I soldi

    Ecco quali sono gli oggetti che portano più germi e batteri! E’ proprio vero che i soldi non portano la felicità, ma solo malattie!