Glossite: sintomi, cause e cura

Glossite: sintomi, cause e cura
da in Bocca, Infiammazioni
Ultimo aggiornamento:

    Lingua

    La glossite è un’infiammazione caratterizzata da sintomi e cause diverse: è importante giungere a una cura il prima possibile, in modo tale da evitare eventuali complicazioni. Tale infiammazione colpisce la lingua, ovvero quell’organo che ci aiuta a parlare, masticare e deglutire il cibo. Ma qual è la sintomatologia esatta legata alla glossite? Quali sono le sue cause? Quale il trattamento per poter giungere alla guarigione? Scopriamo di più in merito.

    Cos’è la glossite? Si tratta – come anticipato prima – di un’infiammazione, che interessa la lingua: a essere compromesso è, infatti, l’organo che ci aiuta a parlare, masticare e deglutire il cibo. Esistono, inoltre, vari tipi di glossite: la glossite acuta, la glossite cronica, la glossite idiopatica, la glossite atrofica, la glossite migrante benigna, la glossite di Hunter, la glossite romboide mediana, la glossite erpetica geometrica e la glossite interstiziale.

    I sintomi della glossite includono: gonfiore alla lingua – ovvero, un aumento delle sue dimensioni, che blocca le vie respiratorie – superficie liscia e tonalità di rosso più scuro. Oltre a ciò, questa patologia può provocare la perdita delle papille gustative – le protuberanze sulla lingua, che contengono migliaia di piccolissimi sensori – arrossamento, dolore, sensazione di formicolio, ulcere, alterazioni o perdita del gusto, aumento della sete, sensazione di bocca secca, mal di gola, macchie e piaghe bianche e bruciore. In alcuni casi, la glossite può essere asintomatica; mentre, in altri ancora, può dare fastidio alla lingua e alla bocca.

    Quali sono le complicazioni della glossite? Ovviamente, non mancano le complicanze, che includono l’ostruzione delle vie aeree e la difficoltà nel masticare, deglutire o ingoiare.

    Le cause della glossite possono essere diverse: infezioni batteriche, virali o micotiche, irritazioni meccaniche, disturbi come l’anemia perniciosa, psoriasi – per cui esistono alcuni rimedi - carenza di ferro, deficit di vitamine – come la B o la B12 – assunzione di sostanze irritanti – come cibi caldi, spezie o alcol – reazioni allergiche – ad esempio, al dentifricio, al collutorio, a caramelle o ad alcuni farmaci per la pressione sanguigna – varie malattie – come l’ulcera aftosa, la sifilide, il lichen planus orale, l’eritema multiforme e la celiachia, di cui è importante riconoscere i sintomi – scarsa igiene orale, fumo e il pemfigo volgare. Pare, inoltre, che la glossite possa essere anche ereditaria.

    Alla comparsa di segni e sintomi, è opportuno contattare il medico che – tramite una serie di analisi ed esami – stabilirà la diagnosi e la terapia adatta al caso specifico. Oltre allo studio dei sintomi, alla visita medica e agli esami del sangue, è possibile che vengano richiesti ulteriori test per escludere determinati disturbi, malattie e patologie.

    Quali sono i rimedi contro la glossite? La cura dipenderà dalla causa sottostante: l’obiettivo del trattamento è, ad ogni modo, quello di controllare l’infiammazione della lingua a prescindere dalla sua causa. È opportuno evitare di assumere liquidi caldi, cibi piccanti e potrebbero essere prescritti collutori antistaminici, anestetici, cortisonici, antimicrobici e corticosteroidi. Inoltre, potrebbe essere necessaria l’assunzione di farmaci antimicrobici e antinfiammatori, oltre che una modifica alla dieta e l’assunzione di integratori per trattare eventuali carenze nutrizionali – di vitamine o sali minerali – e l’anemia, se quest’ultima ne è la causa. Quando le cause sono una scorretta igiene orale e il fumo, è necessario mantenere un’adeguata igiene orale e smettere di fumare. Risciacqui con acqua e bicarbonato di sodio sono molto utili in caso di glossite.

    Infine, la prognosi dipende dalla causa scatenante, dalla sua gravità, dalla sua forma e dalla tempestività di intervento, oltre che dallo stato di salute e dall’età del paziente. Ad ogni modo, generalmente, la glossite risponde bene al trattamento.

    786

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BoccaInfiammazioni
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI