Gli incensi: potere curativo e rischi

Gli incensi: potere curativo e rischi

Gli incensi, quando sono di pessima qualita', rischiano di casusare avvelenamento e intossicazione

da in Benessere, Estetica e Trattamenti
Ultimo aggiornamento:

    Shiva

    Il loro profumo oltre che essere buono fa bene, piace agli uomini e alle donne, rende piu’ caldo l’ambiente e crea atmosfera, ma non si limita solo a questo. Quando si accende un incenso c’e’ sempre un motivo doppiamente valido: per il piacere e per il benessere. In commercio se ne trovano di tutti i tipi e anche di tutte le qualita’, ma in comune hanno quel senso di pulito che dopo un incenso rimane nella stanza o nell’appartamento.

    Importati come retaggio dei viaggi in Oriente, gli incensi fanno ormai parte a tutti gli effetti delle abitudini anche Occidentali: non si pensa alla cultura indiana o new age di certo, se si accende un incenso in casa. Negli ultimi anni, purtroppo, a causa del diffondersi di mercatini di vario genere, si sono confusi i veri incensi con i bastoncini da accendere di dubbia profumazione, i quali sono pericolosi per la salute e hanno la caratteristica di rimanere sconvenientemente impregnati nella casa. A causare questi effetti collaterali sono le sostanze chimiche che sono contenute in questi bastoncini colorati.


    L’incenso classico
    appena acceso rimane a fiamma spenta, bruciando come brace e emettendo il classico fumo profumato: le sostanze che sono presenti nell’incenso si bruciano dando forma a nuovi composti chimici, profumati, che non vanno inalati direttamente.


    L’incenso comune
    si trova in commercio in qualsiasi negozio autorizzato alla vendita, profuma la casa e copre i cattivi odori: di per se’ non ha potere disinfettante, anche se aiuta a rendere piu’ profumato l’ambiente; per avere un incenso superiore bisogna scegliere l’atossico, che e’ specificatamente concepito per essere naturale.

    L’incenso per la salute invece e’ quello naturale, elaborato con il metodo antico, privi di sostanze chimiche fanno bene se all’eucalipto, menta, erbe, per i disturbi del sistema respiratorio, anche se vanno usati con estrema moderazione, mentre quando contengono piante della tradizione ayurvedica hanno un effetto rilassante.

    Non di tutti gli incensi un fascio: se l’incenso non e’ naturale rischia di causare dolori alla testa, nausea, asma e in alcuni casi inappetenza; l’inalazione di un composto chimico alla lunga, anche se proviene da un incenso, causa intossicazione e avvelenamento.

    Foto da http://www.enlightened-spirituality.org/.jpg”>

    438

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereEstetica e Trattamenti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI