Gli esercizi di Kegel per la donna

Gli esercizi di Kegel per la donna
da in Incontinenza Urinaria, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    esercizi di kegel donna

    Gli esercizi di Kegel per la donna: si tratta di contrazioni dei muscoli del pavimento pelvico, che hanno una funzione molto importante, perché il loro compito è quello di sostenere alcune strutture del corpo umano, l’utero, l’uretra, la vescica e il retto. Vanno eseguiti generalmente per rimediare all’indebolimento del pavimento pelvico e sono stati inventati dal ginecologo statunitense A. Kegel, il quale era convintissimo della loro utilità. Gli esercizi di Kegel, tenendo conto della tecnica generale su cui si basano, sono ottimi per avere muscoli più tonici e trovano moltissime applicazioni, con benefici fisici evidenti.

    Per eseguire gli esercizi di Kegel, ci si può mettere seduti, in piedi o sdraiati. Ci si può dedicare ad essi in ogni momento della giornata. Basta compiere alcuni semplici movimenti, avendo cura, prima di iniziare, di svuotare completamente la vescica. Se non lo si fa, il tutto può tradursi in un indebolimento del muscolo pubococcigeo.

    1. Si contraggono i muscoli del pavimento pelvico, tenendoli in tensione per circa 10 secondi.
    2. Si rilasciano a poco a poco i muscoli del pavimento pelvico, sempre per circa 10 secondi.
    3. Durante questo tipo di ginnastica, le gambe, i glutei e i muscoli addominali devono restare fermi.
    4. Si ripete la serie per 10 volte, anche in più momenti durante il giorno.

    E’ importante non sottoporre il muscolo pubococcigeo ad un esercizio eccessivo, per non cadere nell’affaticamento muscolare. Se all’inizio diventa difficile contrarre i muscoli per 10 secondi, si può iniziare con pochi secondi, per poi aumentare a poco a poco il tempo di contrazione.

    Gli esercizi di Kegel per la donna risultano particolarmente importanti per alleviare i sintomi tipici dell’incontinenza urinaria, soprattutto quella da sforzo. Grazie a questa ginnastica, vengono rafforzati i muscoli del pavimento pelvico e della vescica.

    Alternare la contrazione e il rilassamento muscolare è in grado di rafforzare lo sfintere urinario, riducendo le perdite di urina. Grazie al recupero della tonicità muscolare, gli esercizi di Kegel possono essere considerati un rimedio ottimo per il prolasso degli organi pelvici, anche nelle donne che hanno avuto un parto naturale.

    Le donne dovrebbero praticare gli esercizi di Kegel anche quando sono in gravidanza. Attraverso questa ginnastica si può allenare il pavimento pelvico, per prepararlo allo stress del parto. E’ stato provato che chi pratica gli esercizi di Kegel riesce a partorire più facilmente, perché sviluppa migliori capacità di controllare i muscoli nel corso del travaglio. La ginnastica di Kegel potrebbe essere, durante la gestazione, anche ottima per prevenire la formazione delle emorroidi.

    Gli esercizi di Kegel garantiscono l’aumento della sensibilità femminile e del piacere durante i rapporti sessuali. Si sono dimostrati efficaci per combattere l’anorgasmia e per far raggiungere in maniera facile il culmine del piacere. In generale dovrebbero garantire un’amplificazione del piacere provato dal partner durante l’amplesso.

    576

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Incontinenza UrinariaSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI