NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Gli alimenti che allontanano le zanzare

Gli alimenti che allontanano le zanzare
da in Alimentazione, Insetti
Ultimo aggiornamento:
    Se non vuoi essere punto, ecco i cibi da mangiare

    Gli alimenti che allontanano le zanzare: dall’aglio al pepe nero, sono diversi i cibi che possiamo inserire nella nostra alimentazione quotidiana e che hanno l’effetto di tenere alla larga questi fastidiosi insetti responsabili del prurito che proviamo specialmente nella stagione estiva. Non solo rimedi a base di spray e creme, quindi, ma anche delle utili soluzioni naturali che ci permettono di badare alla nostra salute in modo semplice ed economico. Se non vogliamo essere punti dalle zanzare, mettiamo a tavola questi cibi e facciamo attenzione ad alcuni alimenti, come carni rosse, insaccati e formaggi stagionati, che aumentano la temperatura corporea acidificando il sangue e attirando, quindi, le zanzare.

    Il pompelmo è davvero ottimo per contrastare le zanzare, grazie ad una sostanza contenuta in questo frutto, chiamata nootkatone, che ha una vera e propria azione insetticida. Inseriamo il pompelmo, quindi, nella nostra dieta quotidiana, sia per il consumo al naturale che per preparare una spremuta dal gusto ricco.

    Secondo uno studio effettuato in Florida da un chimico, una sostanza contenuta nel pepe nero, chiamata acilpiperidine, sarebbe in grado di allontanare le zanzare. Sfruttiamo, quindi, questa interessante azione svolta dal pepe nero contro i fastidiosi insetti.

    L’aglio è uno dei più utili rimedi naturali per allontanare le zanzare. Può essere utilizzato in numerose preparazioni in cucina (pensiamo, ad esempio, alle buonissime bruschette) e garantisce una vera e propria protezione dalle punture di insetto.

    Tutto merito dell’allina, una sostanza presente in grandi quantità nell’aglio, che favorisce la formazione dell’allicina. Quest’ultima viene eliminata attraverso il sudore e conferisce alla pelle un odore sgradevole per le zanzare.

    Il peperoncino contiene in abbondanza vitamine del gruppo B, in particolare B1 e B6, e vitamina C. Queste ultime sono fondamentali per tenere lontane le zanzare. Per questo motivo è utile, nella dieta anti zanzare, includere anche questo alimento.

    Come accade con l’aglio, anche il lievito di birra rende l’odore della nostra pelle sgradito agli insetti. Per questo motivo può essere utile mangiarne un po’ ogni giorno, ad esempio grattugiandolo sulla pasta.

    Un altro alleato contro le zanzare è costituito dalla crusca, che contiene alte quantità di vitamina B1. Anche la crusca è in grado di modificare l’odore della nostra pelle, che agisce come repellente nei confronti delle zanzare.

    Utilizzare il basilico, ma anche altre erbe aromatiche, come la menta, per condire i nostri piatti, è un metodo utile per allontanare facilmente gli insetti dalla nostra tavola.

    520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneInsetti
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI