Giovani più violenti se vivono con i genitori

Giovani più violenti se vivono con i genitori

Secondo una recente ricerca i giovani che vivono a casa con i genitori tenderebbero ad essere più violenti e a portare avanti una vita non equilibrata

da in Benessere, Giovani, Primo Piano, Psicologia, Ricerca scientifica
Ultimo aggiornamento:

    giovani

    In genere si pensa che i giovani che vivono a casa con i genitori conducano una vita più semplice e più facilitata all’insegna delle comodità. E’ facile infatti poter contare sulla presenza dei genitori, che aiutano anche nella gestione della vita quotidiana. Ma spesso i luoghi comuni vengono smentiti da ricerche che sorprendono per gli aspetti che riescono a mettere in luce.

    Un gruppo di ricercatori della Queen Mary University of London ha preso in considerazione 8000 individui, giungendo alla scoperta che i giovani che hanno più di vent’anni e che vivono a casa con i genitori sono più propensi ad assumere comportamenti violenti o tendono con più frequenza a soffrire di disagi psichici rispetto ai ragazzi che conducono uno stile di vita indipendente.

    I rischi a cui i giovani che vivono con i genitori sono sottoposti con più facilità sarebbero le risse e le violenze commesse fuori casa e le abitudini di vita basate sul consumo di droghe e di alcool. A tutto questo si aggiunge una vita sessuale non equilibrata e una più diffusa tendenza all’evitamento sociale. Uno scenario quello prospettato dai ricercatori che per certi versi lascia perplessi.

    Secondo gli studiosi tutti questi comportamenti sarebbero dovuti al fatto che i giovani che vivono a casa non possiedono uno spiccato senso di responsabilità che dovrebbe guidarli nella gestione della vita familiare e che dovrebbe rappresentare un fattore decisivo per lo sviluppo del benessere psicologico.

    A tutto questo si aggiunge la maggiore disponibilità di denaro non usato per la gestione domestica, che spingerebbe i giovani a far fronte più facilmente ai loro vizi.

    Immagine tratta da: misilmeriblog.wordpress.com

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereGiovaniPrimo PianoPsicologiaRicerca scientifica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI