Giovani: in aumento i casi con problemi al naso causati dalla cocaina

Giovani: in aumento i casi con problemi al naso causati dalla cocaina

Nella campagna ''Nasi Puliti - Liberi di respirare la vita'' il dottore Paolo Gottarelli, ha evidenziato come i giovani con problemi al naso, per la cocaina, sia in aumento

da in Cocaina, Droghe, Giovani, Naso, News Salute, Primo Piano, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    giovani naso cocaina

    Sono sempre di più i giovani che accusano problemi al naso, conseguenti all’uso di cocaina. Contemporaneamente salgono le richieste di aiuto agli specialisti in chirurgia plastica per risolvere il problema. I giovani, che fanno abuso di questa droga, presentano dei problemi al naso, ma precisamente al setto nasale, che necessita di un intervento di rinoplastica per la ricostruzione.

    Questo è il risultato molto preoccupante, che si riscontra dai dati presentati dalla Asl di Milano, a febbraio, che sottolineano, per quanto riguarda il 2010, l’aumento del numero di giovani che si sono rivolti ai chirurghi, rispetto al 2007 (si è passati da 7.152 a quasi 9.000). Di queste persone, circa il 24% fa abuso di cocaina. Questi dati allarmanti, sono in contraddizione con altri risultati, ossia la riduzione del consumo di droghe (nel 2010 si è registrato un calo del 25% rispetto al 2009); tutto ciò sottolineato dall’ultima Relazione Governativa sulle Tossicodipendenze presentata annualmente dal Governo al Parlamento.

    Tutta la situazione è stata presentata durante la campagna ”Nasi Puliti – Liberi di respirare la vita” da Paolo Gottarelli, chirurgo plastico specialista in chirurgia nasale funzionale ed estetica. Sono talmente tante le persone che si stanno rivolgendo agli specialisti che addirittura ci sono liste d’attesa per l’intervento di rinoplastica, che variano dai cinque mesi all’anno e mezzo.

    Queste operazioni si svolgono sia negli ospedali sia nei centri privati. È una situazione da tenere sotto controllo, e necessariamente da risolvere.

    289

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CocainaDrogheGiovaniNasoNews SalutePrimo PianoSanità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI