Ginseng: ma che potenza!

Ginseng: ma che potenza!

Il Ginseng e' una pianta che aiuta ad affrontare le situazioni critiche come i cambi di stagione, l'influenza e lo sport

da in Benessere, Fitoterapia, Medicine non Convenzionali
Ultimo aggiornamento:

    Oggi su Tantasalute ci occupiamo di Ginseng, una radice che deve il suo nome alla tradizione, che la ritiene “La radice della vita” perche’ ha un aspetto che assomiglia a tanti uomini uniti insieme dalla radice che rappresenta appunto la vita.


    La radice
    cresce nell’area che sta tra la Corea del Nord e il Nord Est della Cina; della pianta viene usata solamente la parte della radice, e perche’ sia effettivamente efficace in fatto di proprieta’ terapeutiche e benefiche essa deve essere vecchia di almeno 5 o 6 anni.

    Per acquistare la pianta bisogna recarsi in farmacia, o da un bravo erborista, che la distribuisce in forma di polverina, da sciogliere. La radice di ginseng ha delle grandi potenzialita’ salutistiche in fatto di stimolazione dell’intelletto e in fatto di potenziamento dell’apparato muscolare.

    La radice di ginseng e’ consigliata anche per curare disturbi del sistema immunitario e dell’appetito; la pianta di ginseng, in genere, aiuta ad affrontare le situazioni di stress quotidiane: stanchezza, caldo, freddo, sforzi e tutto quanto e’ relativo alle fatiche e alla debolezza umana.

    Il ginseng fa bene contro i disturbi di stagione, l’affaticamento, la stanchezza, le malattie causate dall’indebolimento della primavera e lo stress del cambio di temperatura e di clima.

    Aiuta quindi ad affrontare con piu’ energia i momenti critici e le novita’.

    Si usa somministrare ginseng
    agli studenti, quando devono affrontare delle prove importanti, come possono essere esami universitari e attivita’ sportive anche agonistiche: la pianta non e’ considerata una droga, e nemmeno una sostanza dopante, ma se e’ usata in misura eccessiva potrebbe causare effetti collaterali, come ad esempio l’insonnia e disturbi all’apparato nervoso.

    Come tutti i rimedi naturali poco normati, perche’ non tossici, va misurata seguendo i consigli dei dottori e il proprio buon senso naturale.

    Note:

    Nome originale: Panax ginseng – Di cui si utilizza solo la radice

    Da piu’ di 2000 anni la Cina lo impiega nei suoi metodi di cura come tonico, come energizzante, e anche come afrodisiaco. E’ noto che se ne tramandi la capacita’ di essere un Elisir di Lunga Vita. E’ un ottimo rimedio, somministrato insieme al polline, alle convalescenze, mentre quando e’ usato con la pappa reale va bene contro l’affaticamento generalizzato.

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereFitoterapiaMedicine non Convenzionali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI