NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Gambe pesanti: gli effetti del caldo e freddo

Gambe pesanti: gli effetti del caldo e freddo

In questi giorni certo soffrirete di gambe pesanti

da in Acqua, Benessere, Caldo, Gambe, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    gambe

    In questi giorni certo soffrirete di gambe pesanti. Inevitabile visto il caldo e l’umidità con la quale dobbiamo combattere, soprattutto se si vive in città. Come resistere? Provate con il percorso Kneipp che garantisce leggerezza e freschezza agli arti inferiori del corpo. In pratica gettate di acqua fredda e calda alternate. L’effetto è assicurato.

    Il percorso Kneipp prende il nome dal suo inventore come spesso accade per i trattamenti. Padre Sebastian Kneipp, vissuto dal 1821 al 1897 in Germania si interessò alla medicina naturale e all’idroterapia quando iniziò ad avere problemi di polmonite tubercolosa. Aveva 28 anni. Ogni giorno, Kneipp, si recava sulle rive del Danubio e si tuffava nell’acqua gelida completamente nudo. Bastavano pochi secondi. Poi usciva, si asciugava e tornava a casa correndo. Dopo soli sei mesi, Kneipp era completamente guarito dalla sua malattia.

    Il merito era degli stimoli dati dall’acqua fredda al sistema immunitario e a quello circolatorio.

    Il percorso Kneipp aggiunge alle virtù salutari dell’acqua la “tecnica dell’improvvisazione” che funge da stimolo alla pelle e alla circolazione. nei centri benessere viene spesso interpretato con una piccola vasca lunga e stretta con il fondo di pietre e getti d’acqua laterali. È sufficiente camminare avanti e indietro a piedi nudi lungo questo itinerario per 5-10 minuti. Il resto lo fanno i getti che producono impulsi alternati e improvvisi di acqua calda e fredda. Questo trattamento, che si trova in moltissimi centri benessere, è particolarmente indicato per chi soffre di problemi di circolazione. Le stimolazioni delle pietre sotto la pianta del piede e quelle dei getti sulle caviglie consentono di sentire le gambe meno gonfie, pesanti o stanche.

    A casa potete praticarlo sotto la doccia. Non avete il massaggio dei piedi ma potete massaggiare le gambe con i getti di acqua calda e fredda alternati.

    347

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaBenessereCaldoGambeSalute Donna
    PIÙ POPOLARI