Gambe gonfie, i rimedi naturali per sgonfiarle

Le gambe gonfie, rosse e pesanti, rappresentano un problema per molte donne, specialmente nei periodi caldi o durante la gravidanza. Questo problema può essere causato dalla ritenzione idrica o una cattiva circolazione ed è risolvibile con diversi rimedi naturali. Scopriamo insieme quali sono i rimedi per sgonfiare le gambe.

da , il

    gambe gonfie rimedi

    Gambe gonfie, quali sono i rimedi naturali per sgonfiarle? Il gonfiore alle gambe è un fenomeno scatenato dal rallentamento della circolazione sanguigna, e si manifesta solo in determinate situazioni, come dopo una giornata trascorsa troppo in piedi o troppo seduti, nei periodi più caldi oppure indossando calzature o abiti non adatti. Inoltre il gonfiore potrebbe essere accompagnato da prurito, formicolio e pesantezza. Nell’articolo che segue, scopriamo come alleviare il disturbo delle gambe gonfie con degli efficaci rimedi naturali.

    Fare movimento

    fare movimento

    Una delle principali cause delle gambe gonfie e pesanti è lo scarso o assente movimento quotidiano. Svolgere un lavoro sedentario o che ci porta a stare diverse ore in piedi, può causare un rallentamento della circolazione del sangue, con conseguente pesantezza e gonfiore degli arti. Fare una passeggiata di almeno 30 minuti a fine giornata, è un ottimo rimedio per sgonfiare le gambe.

    Cambiare alimentazione

    cambiare alimentazione

    Quando il gonfiore alle gambe è causato dalla ritenzione idrica, la soluzione migliore è scegliere gli alimenti che favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso, ed evitare quelli che la favoriscono.

    Prediligere e integrare, nella vostra dieta quotidiana, alimenti come kiwi, agrumi, mirtilli, fragole e ribes, vi aiuterà a contrastare la ritenzione idrica e prevenire il problema delle gambe gonfie.

    Evitare assolutamente cibi come salumi, formaggi stagionati, alimenti in scatola e cibi eccessivamente salati come snack e salatini.

    Infusi

    infusi

    Contro le gambe gonfie e pesanti, possono essere d’aiuto anche gli infusi a base di erbe officinali come il fieno greco, il timo, la menta, le foglie di mirtillo e la centella asiatica. queste erbe aiutano a contrastare la ritenzione idrica e stimolano la circolazione sanguigna.

    In erboristeria si possono trovare le erbe sfuse, oppure dei preparati già pronti creati apposta per risolvere il problema delle gambe gonfie.

    Come sgonfiare le gambe con i massaggi

    sgonfiare gambe massaggi

    Contro il gonfiore e pesantezza delle gambe, i massaggi sono un ottimo rimedio per alleviare la fastidiosa sensazione.

    Per massaggiare le gambe è necessario utilizzare una miscela di olio di mandorle con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale di limone o rosmarino; applicare la miscela di oli sulle mani, sollevare le gambe ed effettuare dei movimenti circolari partendo dalle caviglie fino all’inguine.

    Il limone vanta proprietà astringenti e toniche, che aiuteranno il corpo a drenare i liquidi in eccesso, mentre il rosmarino aiuta a stimolare la circolazione sanguigna e donare una sensazione di freschezza e leggerezza.

    Pediluvi e acqua fresca

    acqua pedulivio

    L’acqua fresca è un rimedio piuttosto efficace per contrastare il disturbo delle gambe gonfie e rosse, specialmente a causa del caldo. Sarà sufficiente effettuare dei pediluvi a base di acqua fresca con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale di menta, che aiuterà a stimolare la circolazione ed alleviare la sensazione di gonfiore.

    Può rivelarsi utile anche, mentre si fa la doccia, direzionare il getto di acqua, su tutta la lunghezza della gamba, con movimenti circolari e continui, in questo modo verrà stimolata la circolazione del sangue e aiuterà le gambe a sgonfiarsi.

    Fitoterapia

    fitoterapia gambe

    La fitoterapia è una medicina naturale che prevede l’impiego di principi attivi presenti in fiori, piante, frutta e verdura.

    Se si soffre gambe gonfie e pesanti, tra i migliori rimedi fitoterapici troviamo erbe mediche come l’amamelide, il rusco, l’ippocastano o l’arnica, sotto forma di tinture madri, pomate o granuli.

    In questo caso, la cosa migliore da fare è rivolgersi ad un esperto di medicina naturale, che sarà sicuramente in grado di consigliarvi il trattamento fitoterapico più adatto alle vostre esigenze.

    Come sgonfiare le gambe in gravidanza

    gambe gonfie gravidanza

    Durante la gravidanza, utilizzare prodotti fitoterapici o rimedi a base di erbe, potrebbe non essere possibile in quando potrebbero interferire con la salute del feto.

    L’impacco con l’aceto è uno dei classici “rimedi della nonna” per alleviare le gambe gonfie. Sarà sufficiente diluire 10ml di aceto in 100ml di acqua tiepida, immergere delle garze di cotone abbastanza lunghe da poter essere avvolte attorno alla gamba senza stringere troppo e applicare sulla parte interessata, lasciando agire per almeno 15 minuti. Questo rimedio è ottimo in caso di gambe, caviglie e piedi gonfi.

    Gambe gonfie e dure

    gambe gonfie dure

    Se le gambe risultano gonfie e dure, il problema è causato da una scarsa idratazione o un accumulo eccessivo di liquidi che il corpo non riesce ad espellere.

    In questo caso, il rimedio migliore è aumentare il consumo giornaliero di acqua (almeno 2 litri al giorno) e integrare nella vostra dieta, un consumo maggiore di frutta e verdura ricche di acqua come gli agrumi, ortaggi a foglia verde e zucchine.