Gambe gonfie per il caldo: rimedi efficaci

Gambe gonfie per il caldo: rimedi efficaci

Contro le gambe gonfie per il caldo si possono adottare dei rimedi efficaci: ricorrere a rimedi naturali, curare l’alimentazione e in caso farsi prescrivere dei farmaci

da in Caldo, Gambe
Ultimo aggiornamento:

    gambe gonfie per il caldo rimedi

    Per trattare le gambe gonfie per il caldo ci sono dei rimedi efficaci, che non devono essere sottovalutati. Quando le temperature si alzano sorge l’esigenza di mettere in atto il giusto trattamento e la prevenzione contro le vene delle gambe gonfie e doloranti. Possiamo consultare il medico, che certamente sarà in grado di prescriverci i farmaci più adeguati, anche se ci sono dei rimedi naturali da non dimenticare. Una certa attenzione deve essere rivolta anche all’alimentazione, perché essa si dimostra fondamentale. Vediamo subito, quindi, come curare le gambe gonfie.

    L’alimentazione

    L’alimentazione svolge sempre un ruolo molto importante nel determinare il benessere del nostro corpo. Ecco perché la scelta dei cibi è importante, soprattutto quando soffriamo di ritenzione idrica. In questi casi si devono ridurre i cibi ricchi di sale, come i prodotti confezionati, eccessivamente conditi, i cibi in scatola, i salumi e i formaggi. Si sa che diminuire le dosi di sale migliora la vita.

    Ci sono poi degli alimenti che possono darci una mano d’aiuto, soprattutto per riattivare la circolazione sanguigna e per favorire la depurazione dell’organismo. In particolare possiamo consumare le fragole, i mirtilli e il ribes, ma anche i kiwi e gli agrumi, che sono ricchi di flavonoidi dall’azione antinfiammatoria. D’aiuto possono essere anche le tisane a base di fieno greco, timo, menta, centella asiatica.

    I rimedi naturali

    Per consentire un giusto trattamento del disturbo ci sono dei rimedi naturali essenziali. Basti pensare in questo senso agli impacchi con l’aceto, che aiutano soprattutto contro le caviglie gonfie. Questi impacchi vanno fatti preferibilmente la sera e devono agire per 15 minuti. Possiamo provare anche con l’infuso di foglie di nocciolo, da consumare tiepido due volte al giorno, soprattutto nel periodo in cui i sintomi sono molto presenti e in cui il gonfiore è accompagnato dal formicolio.

    Ci sono poi gli impacchi di tè verde, che si ottengono lasciando in infusione le foglie di tè in acqua bollente e poi immergendovi delle garze in cotone da applicare sulle gambe. Il tè verde ha proprietà e benefici salutari. Una bevanda che si può assumere per contrastare il gonfiore alle gambe è quella a base di melassa e di semi d’anice, da consumare due o tre volte al giorno.

    I farmaci

    Se la situazione non migliora, possiamo rivolgerci all’uso di particolari medicinali, che vanno usati su indicazione medica. Si tratta dei farmaci flebotronici, che aiutano a migliorare la circolazione venosa del sangue. A disposizione ci sono anche delle creme, che servono soprattutto a ridurre la sensazione di calore che si manifesta specialmente in prossimità dei polpacci. E’ da specificare, comunque, che queste creme non sono efficaci al pari dei farmaci.

    563

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CaldoGambe
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI