Fusilli integrali al profumo d’arancia, ricetta ricca di vitamina C

I fusilli integrali al profumo d'arancia, sono un primo ricco di sapore e aroma

da , il

    fusilli integrali al profumo d arancia

    I fusilli integrali al profumo d’arancia sono una ricetta ricca di sapore che ricorda i profumi della Sicilia. Il connubio tra tonno, arancia e mandorle, ci riporta sulle coste del Mediterraneo, inebriandoci con il loro aroma. E’ un primo che accompagna bene serate invernali o estive, tra amici o a lume di candela. Sappiamo tutti benissimo quanto la Vitamina C faccia bene al nostro organismo, ma sappiamo in che modo?

    La Vitamina C spicca per le sue proprietà rafforzative del sistema immunitario. Assumere una forte dose di Vitamina C durante il periodo autunnale e invernale, aiuta a prevenire e combattere l’influenza e i raffreddori tipici delle stagioni più fredde. Non solo. La Vitamina C ha ottime proprietà antianemiche, in quanto favorisce l’assorbimento del ferro nel sangue. Il massimo quantitativo di Vitamina C lo troviamo nel succo e nella polpa. Un bicchiere di buono e fresco succo di arancia, è il modo migliore per iniziare la giornata, ma non buttare via la polpa.

    Questo frutto dal colore vivo, vanta anche altre proprietà non meno importanti:

    - rimedio naturale contro l’inappetenza

    - fonte di vitamine

    - forte antiossidante

    - stimola l’attività cerebrale

    - favorisce la digestione dopo i pasti

    - allevia i fastidiosi dolori di stomaco

    Calorie per porzione: 430

    Ingredienti: per 2 pers.

    160gr di fusilli integrali

    80gr di tonno al naturale

    50gr di mandorle sgusciate

    2 arance (scorza grattugiata di 1 arancio)

    1 cucchiaio di olio d’oliva

    sale e pepe q.b.

    Procedimento

    1. Fai bollire in abbondante acqua salata i fusilli integrali.

    2. In un tritatutto/mixer, unisci le mandorle con la scorza, un filo d’olio e un pizzico di sale e di pepe. Tritate fino a formare un pesto.

    3. Spremere le due arance.

    4. In una padella antiaderente, scalda il tonno ben sgocciolato con il pesto di mandorle e il succo d’arancia.

    5. Fallo asciugare leggermente.

    6. A cottura ultimata, scola i fusilli (tenendo da parte una tazza di acqua di cottura) e unisci al condimento nella padella, facendoli saltare qualche minuto. Se dovesse risultare troppo asciutto aggiungi un goccio d’acqua di cottura.

    Consiglio: per accentuare il profumo della Sicilia, aggiungi al tonno 2 o 3 acciughine sott’olio, ma non esagerare.