Fumo: sui pacchetti delle sigarette in arrivo avvisi e foto shock

Fumo: sui pacchetti delle sigarette in arrivo avvisi e foto shock

L’Unione Europea ha stabilito delle direttive restrittive sul fumo: avvisi e immagini shock sui pacchetti delle sigarette, per combattere la lotta al tabagismo

da in Fumo
Ultimo aggiornamento:

    fumo pacchetti sigarette avvisi foto shock

    Nuove disposizioni sul fumo in arrivo da parte dell’Unione Europea, che vuole portare avanti la battaglia contro gli effetti negativi del tabacco. Il Parlamento Europeo ha approvato il provvedimento, in base al quale sui pacchetti delle sigarette dovranno comparire degli avvisi e delle foto shock, sempre sopra il logo della marca. Le leggi che sono state approvate sono piuttosto restrittive e prevedono molti punti, per andare a vantaggio della salute.

    E’ stato stabilito di vietare le confezioni con meno di 20 sigarette. Inoltre sarà abolito, nel giro di 8 anni, l’aroma al mentolo. Nuove disposizioni anche per quanto riguarda le sigarette elettroniche, che saranno vietate ai minori e non saranno vendute in farmacia.

    I pacchetti delle sigarette tradizionali dovranno contenere, sul 65% della loro superficie, immagini anche ad alto impatto e scritte, che possano illustrare i rischi a cui si va incontro fumando. Per esempio, si potranno usare foto di polmoni anneriti nell’immagine di una tac o di persone con tumori alla bocca. Il logo e la marca avranno uno spazio sempre più ridotto, per lasciare più in evidenza le scritte come “fumare fa male” o “fumare fa venire il cancro”.

    Le direttive europee vogliono cercare di andare anche nella direzione di limitare alcuni ingredienti aromatici, che potrebbero aumentare la tossicità e la dipendenza. I mini pacchetti da 10 sigarette andranno evitati, perché su queste confezioni non ci sarebbe lo spazio necessario per tutti gli avvertimenti stabiliti dall’Unione Europea.

    Non potranno essere più vendute nemmeno delle sigarette che abbiano un diametro inferiore a 7,5 millimetri.

    Gli effetti del fumo

    Molti e gravi sono gli effetti provocati dal fumo. In base ai dati diffusi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 95% dei tumori polmonari è dovuto proprio al tabacco. Ma non è l’unica malattia in cui si può incorrere a causa del fumo. Non bisogna, infatti, dimenticare che esso rappresenta il motivo scatenante di infarto e di disturbi cardiocircolatori, perché favorisce la formazione di trombi e di placche ostruttive.

    Il monossido di carbonio e la nicotina possono determinare la cardiopatia ischemica. Il rischio di tumore non aumenta esponenzialmente, soltanto per quanto riguarda le neoplasie ai polmoni, visto che queste ultime possono manifestarsi anche alla laringe, all’esofago, alla bocca, al pancreas, al fegato e alla vescica.

    Il tabagismo indebolisce le difese immunitarie, fa diventare gialli i denti e aumenta il rischio di gengiviti. Inoltre favorisce l’invecchiamento della pelle.

    510

    Sei dipendente dal fumo? [TEST]

    Domanda 1 di 10

    La prima cosa che fai la mattina, dopo il caffè?

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fumo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI