NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Fumo: si inizia d’estate e non si smette più

Fumo: si inizia d’estate e non si smette più

Una recente indagine rivela che spesso gli adolescenti iniziano a fumare per scherzo, approfittando di un periodo di vacanza estiva e poi non riescono più a smettere a causa della dipendenza

da in Adolescenti, Benessere, Dipendenze, Fumo, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    fumo salute adolescenti

    Il fumo è dannoso per la salute. Eppure si tratta di un’abitudine che spesso comincia a prendere piede fin da giovani, risultando difficile da estirpare. Una ricerca portata avanti di recente ha preso in considerazione il comportamento degli adolescenti che fumano, mettendo in evidenza che essi iniziano a fumare soprattutto in estate, per poi non smettere più.

    Spesso si inizia per scherzo, in tempo di vacanza, magari approfittando della compagnia dei amici. In genere gli adolescenti pensano di poter rinunciare alle sigarette quando vogliono, ma l’indagine ha permesso di appurare che un’abitudine iniziata a partire da un momento di spensieratezza estiva diventa qualcosa di radicato. In pratica si inizia per fare uno strappo alle regole e poi non si riesce più a smettere di fumare. In particolare a correre questo rischio sono le ragazze, come è evidenziato dallo studio.

    Gli esperti spiegano che il pensare di smettere di fumare in qualsiasi momento, semplicemente limitando la quantità di sigarette, si rivela una convinzione del tutto falsa. Infatti la nicotina crea dipendenza, anche se se ne assumono piccole dosi.

    Per questo si può incorrere in vere e proprie crisi di astinenza con sintomi tipici come irritabilità, difficoltà di concentrazione e alterazioni del ritmo cardiaco. La prevenzione deve puntare essenzialmente sugli adolescenti, da questo punto di vista considerati come i soggetti più a rischio.

    È proprio nel periodo dell’adolescenza infatti che si possono mettere in atto meccanismi di coinvolgimento che possono essere decisivi nel far diventare fumatori. È importante quindi agire prima che il fumo si trasformi in dipendenza.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AdolescentiBenessereDipendenzeFumoPsicologiaRicerca Medica
    PIÙ POPOLARI