Fumo: quello passivo è nemico dell’udito

Fumo: quello passivo è nemico dell’udito

Secondo uno studio eseguito all’Università di Miami, il fumo passivo nuocerebbe all’udito

da in Fumo, News Salute, Primo Piano, Ricerca Medica, Udito
Ultimo aggiornamento:

    fumo passivo udito

    Secondo un recente ed importante studio, l’udito ha come nemico il fumo passivo. Questa notizia, è stata resa nota da una ricerca eseguita da un gruppo di ricercatori dell’Università di Miami. Tutti siamo a conoscenza dei danni che la nicotina provoca all’organismo, soprattutto nei fumatori attivi. Questo studio, però, mette in evidenza come il fumo passivo, cioè quello respirato inconsapevolmente dalle persone che si trovano nelle vicinanze di fumatori, provoca dei problemi all’orecchio. Lo studio è stato condotto su 3.307 volontari non ed ex fumatori, ai quali è stato effettuato sia il test dell’udito sia un esame del sangue.

    Il prelievo di sangue, è servito per misurare i livelli di un metabolita della nicotina, chiamato cotinina, che è strettamente associato al tempo di esposizione al fumo passivo. I risultati di questi studi clinici, pubblicati sulla rivista Tobacco Control, sono stati molto esaurienti: i volontari che presentavano alti livelli di tale metabolita nella circolazione sanguigna, avevano anche una riduzione, anche importante (addirittura un terzo in meno), delle capacità uditive.

    Il problema era talmente grave che le persone non riuscivano a seguire un discorso in un luogo con rumori di fondo.

    Sino ad oggi si conoscevano i problemi causati dal fumo attivo sull’udito: la causa principale è sempre la nicotina, infatti, era stato dimostrato che tale sostanza riduceva il flusso di sangue nei vasi sanguigni presenti nell’orecchio, provocando dei danni molto gravi. Chi fuma può quantizzare la quantità di nicotina che assume durante il giorno, calcolando il numero delle sigarette. Per quanto riguarda il fumo passivo, il problema è un po’ diverso: infatti, non si può sapere quanto di quest’ultimo, una persona inconsapevole, ne assuma. L’unico modo sarebbe non assumerne niente, evitando i luoghi e le persone che sono a contatto con il fumo.

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FumoNews SalutePrimo PianoRicerca MedicaUdito
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI