Fumo e fame: scoperto il meccanismo “spegni appetito” delle sigarette

Un gruppo di ricercatori statunitensi ha individuato il meccanismo d’azione che lega il fumo e la fame, il segreto dell’effetto “spegni appetito” delle sigarette

da , il

    Fumo e fame, scoperta la relazione

    Il fumo e la fame, relazione pericolosa: svelati i meccanismi “spegni appetito” delle sigarette, ecco perché fumare inibisce il senso di fame. La notizia si legge sulle pagine della rivista Science, che pubblica i risultati degli studi condotti dai ricercatori del Baylor College of Medicine di Houston, negli Stati Uniti, coordinati da Marina Picciotto della School of Medicine dell’Università di Yale di New Haven.

    Il segreto dell’effetto “spegni appetito”? E’ tutto nella sigaretta, che è in grado di inibire il senso di fame, legandosi a dei recettori per la nicotina, localizzati nei neuroni dell’ipotalamo.

    E’ stata proprio l’individuazione di questi recettori, alpha3beta4, a rivelare il meccanismo d’azione che lega sigarette, fumo, fame e appetito, che dà una spiegazione scientifica all’aumento di peso quando si decide di smettere di fumare.