Fritti più sani? Un filtro ci salva la vita

Fritti più sani? Un filtro che ci salva la vita

da , il

    Polpetta fritta

    Se amate i cibi fritti ma siete spaventati dai recenti studi scientifici che attribuiscono a questo metodo di cottura addirittura la possibilità di aumentare il rischio di cancro, oggi per voi c’è veramente una buona notizia. Infatti è stato depositato per il brevetto un filtro (tutto made in Italy) che promette di evitare che vengano prodotta quella particolare sostanza tossica che, fra l’altro, è anche responsabile del suo odore penetrante.

    Si tratta della “acroleina”, tipica sostanza tossica da frittura, che provoca irritazione delle mucose e potrebbe essere all’origine di importanti danni all’apparato respiratorio. Si spera che questa volta questo disposizione, essenziale per la nostra salute, riesca a essere commercializzato a prezzi ragionevoli.

    Infatti già esistono in commercio alcuni coperchi che, basati sul principio di Venturi, riescono a far friggere l’olio sotto i 140 gradi (temperatura alla quale diventa nocivo). Ma costano centinaia di euro.