Formicolio alle mani: cause e cosa fare

Formicolio alle mani: cause e cosa fare
da in Disturbi, mani
Ultimo aggiornamento: Domenica 18/01/2015 20:15

    formicolio alle mani cause cosa fare

    Formicolio alle mani: quali le cause? Cosa fare? Sia che esso intervenga di notte che di giorno, al risveglio, sia che interessi la mano sinistra o la destra, estendendosi a volte anche alle dita e interessando le mani e i piedi, è un elemento che non deve essere trascurato, anche se a volte le cause non sono affatto preoccupanti. Può essere dovuto semplicemente alla posizione troppo a lungo schiacciata di alcuni nervi. Altre volte, invece, può essere sintomatico di una situazione più grave, soprattutto quando si verifica un danno al nervo. Per questo è importante rivolgersi ad uno specialista del formicolio alle mani, per valutare, di volta in volta, la singola condizione.

    Problemi ai nervi

    Le cause del formicolio alle mani possono essere varie. A volte non è niente di preoccupante, perché tutto può dipendere dal fatto che alcuni nervi restano in posizione schiacciata troppo a lungo e quindi si intorpidiscono, perché non arriva bene il flusso sanguigno. Quando si incorre in questo caso, si ha una sensazione di “addormentamento”, che tuttavia si risolve in maniera spontanea in un breve lasso di tempo. Se c’è un danno al nervo, invece, tutto questo può influire sulle capacità motorie dell’individuo. Può accadere, infatti, che si sia in presenza di una neuropatia periferica. I motivi per cui questa avvenga non sono precisabili in maniera sicura.

    Carenze vitaminiche e infezioni

    A volte il tutto è causato dalla carenza di vitamina B e di vitamina E. In ogni caso possono avere un ruolo di prim’ordine anche le infezioni, i traumi, l’esposizione a prodotti chimici e alcuni farmaci. Anche l’abuso di alcool o di tabacco possono essere delle cause da non sottovalutare. Certe volte sono implicate alcune sindromi in particolare, che derivano dalla compressione dei nervi. E’ il caso, ad esempio, del tunnel carpale.

    Altre cause

    A volte, però, il problema può essere determinato da altre malattie, come l’ipotiroidismo, i problemi ai reni, al fegato o le infiammazioni croniche. In altri casi ancora si può trattare di una frattura o di una lussazione con conseguente compressione di un nervo. Il problema potrebbe essere rapportato anche alla gravidanza e in questo caso non c’è da preoccuparsi, perché il tutto rientra nei fisiologici cambiamenti del corpo che avvengono con la gestazione.

    Cosa fare

    I rimedi contro il formicolio alle mani a volte sono correlati al trattamento della malattia che ne sta alla base. Bisogna rivolgersi al proprio medico di fiducia, per una corretta diagnosi dell’eventuale patologia che causa il disturbo. Soltanto curando la patologia sottostante, si può risolvere il problema del formicolio. Se tutto dipende dalla carenza di una determinata sostanza nutritiva, il medico potrà consigliare di integrare quella sostanza stessa attraverso l’alimentazione. Soltanto un esperto saprà valutare bene i sintomi mostrati e saprà rintracciare l’origine del disturbo. Al limite ci si può rivolgere anche alla messa in atto di esami specialistici, come radiografie, tac e risonanza magnetica. In gravidanza, più che la terapia farmacologica, possono essere consigliati dei massaggi di linfodrenaggio.

    635

    LEGGI ANCHE