NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Forfora secca e grassa: cause e rimedi

Forfora secca e grassa: cause e rimedi

Problemi di forfora? Grassa o secca che sia, ha le proprie cause e i propri rimedi

da in Benessere, Capelli, Estetica e Trattamenti
Ultimo aggiornamento:

    forfora cause rimedi

    La forfora, grassa o secca che sia, è un disturbo indubbiamente antiestetico, con quelle squame che imperlano i capelli e finiscono inesorabilmente anche sulle spalle. Ma si tratta comunque di un problema del cuoio capelluto, che va incontro ad una anomala desquamazione. È quindi, un segnale, di qualcosa che non va, a cui bisogna porre rimedio, anche con l’aiuto del dermatologo.

  • La forfora secca
  • forfora secca
    La forfora secca si riconosce per la comparsa di scaglie sottili di colore grigiastro e dall’aspetto secco e farinoso, che compaiono uniformemente su tutto il capo: in genere dipendono dallo sviluppo rapido e in eccesso dello strato superficiale del cuoio capelluto.

    All’origine di questo fenomeno vi possono essere diverse cause:

  • l’uso di prodotti per capelli troppo aggressivi, che infiammano il cuoio capelluto, stimolando un rapido ed eccessivo ricambio cellulare;
  • stress e disturbi ad esso legati (come il cosiddetto lichen simplex), che possono portare a prurito e conseguente grattamento della testa, che così si desquama;
  • la presenza di psoriasi;
  • la carenza di sostanze protettive del cuoio capelluto (come ceramidi e cheratina), che rendono la pelle più fragile e facile alla desquamazione.
  •  

  • I rimedi
  • La cura della forfora consiste nella rimozione delle cause: contro la psoriasi e il lichen simplex è bene rivolgersi al dermatologo, che saprà prescrivere i farmaci più adeguati.

    In generale, sono da evitare lavaggi frequenti con prodotti aggressivi e sgrassanti (meglio scegliere quelli con un grado di acidità, cioè un pH, simile a quello della pelle, cioè compreso tra 4 e 6).
     

  • La forfora grassa
  • forfora grassa
    Questa forma è caratterizzata da scaglie grosse e giallastre, appiccicose e untuose, associate spesso a prurito. Nella maggioranza dei casi è una conseguenza della dermatite seborroica, un’infiammazione cutanea che colpisce le ghiandole che producono il sebo arrossandole e desquamandole, spesso a sua volta legata a squilibri ormonali. Si verifica così un eccesso di sebo che, a sua volta, nutre la Malassezia, un fungo che vive abitualmente sulla pelle, la cui presenza in eccesso favorisce il peggioramento dei sintomi infiammatori.
     

  • I rimedi
  • In questo caso il dermatologo può prescrivere shampoo e lozioni medicate, adatte nelle forme più lievi, che contrastano il fungo oppure veri e propri integratori da prendere per bocca per modulare la produzione di sebo.

    544

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCapelliEstetica e Trattamenti
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI