Fibromi penduli: come eliminarli con la… cipolla

da , il

    Cipolla

    I fibromi penduli sono un problema che affligge molte persone, ma come eliminarli? Tra i metodi naturali a cui poter ricorrere, c’è quello che prevede l’utilizzo della cipolla: è, infatti, possibile eliminare i fibromi penduli, utilizzando un solo ingrediente. Ovviamente, si tratta di un modo per eliminare naturalmente il disturbo, ma è sempre consigliabile rivolgersi al medico per scongiurare eventuali forme maligne. Ad ogni modo, qual è il trattamento naturale per poter risolvere – quantomeno in parte o temporaneamente – il problema dei fibromi penduli? Scopriamo di più in merito.

    Cosa sono

    Cosa sono i fibromi penduli? I fibromi penduli sono delle escrescenze che pendono dalla pelle e sono, nella maggior parte dei casi, di natura benigna, ma ciò non esclude che possano verificarsi delle rare forme maligne: per questa ragione, è sempre consigliabile effettuare delle visite mediche periodiche per accertarsi che non vi siano pericoli per la salute. Esteticamente, i fibromi penduli si presentano come piccole palline che pendono dalla pelle.

    I sintomi

    I sintomi relativi ai fibromi penduli sono, ovviamente, evidenti: basta, infatti, guardare la pelle e accorgersi della presenza di queste escrescenze che pendono dalla pelle. Generalmente, i fibromi penduli variano per grandezza, ma anche per forma e in base all’area del corpo nella quale fanno la loro comparsa: questi fibromi possono, infatti, comparire sulle dita, sul viso, sul collo e anche sul cuoio capelluto.

    Le cause

    Ma quali sono le cause dei fibromi penduli? La comparsa dei fibromi penduli può avere diverse cause, tra cui il virus del papilloma umano (HPV) che è responsabile anche delle verruche.

    La diagnosi

    Alla comparsa di segni e dubbi in merito, è consigliabile rivolgersi al medico curante o a un dermatologo che, grazie a una serie di esami e analisi, potrà stabilire la diagnosi e la terapia più adatta al caso specifico. Oltre alla classica visita medica e allo studio della sintomatologia, potrebbe essere necessario effettuare dei test più specifici.

    Le cure

    Quali sono i rimedi contro i fibromi penduli? Le cure comprendono, generalmente, dei piccoli interventi chirurgici che hanno lo scopo di eliminare queste escrescenze o l’assunzione di determinati farmaci per combattere la presenza del virus del papilloma umano.

    Ma come eliminare naturalmente i fibromi penduli? Esistono delle cure naturali a cui poter ricorrere per risolvere il problema: la cipolla è un rimedio casalingo che si presta, perfettamente, alla risoluzione del disturbo, sebbene non in modo definitivo. Come mai? La cipolla è un ottimo antibiotico naturale, che possiede delle proprietà antisettiche e antivirali, in grado di aiutare a rafforzare il sistema immunitario e l’organismo, oltre che a combattere il virus che provoca la nascita di tali escrescenze e a stimolare la circolazione sanguigna: questo prezioso alimento andrebbe, quindi, inserito maggiormente nella propria alimentazione. Oltre a ciò, è indicato anche un uso topico della cipolla cruda da applicare due volte al giorno: l’applicazione della cipolla cruda potrebbe, però, irritare la pelle per cui, in alternativa, potreste preparare una pasta con una cipolla bollita da applicare, poi, sul fibroma e da coprire con benda e garza, lasciando agire per una notte. È importantissimo non cercare di togliere da soli i fibromi penduli: potreste, infatti, aggravare il problema.

    La prognosi

    La prognosi dipende dalle cause che hanno scatenato la comparsa dei fibromi, dall’eventuale gravità della condizione e dalla tempestività nell’intervenire, oltre che dall’età e dallo stato generale di salute del paziente. Generalmente, comunque, la prognosi è buona, in quanto si tratta spesso di fibromi di natura benigna che è possibile curare, asportare chirurgicamente o risolvere grazie a dei rimedi naturali. Infine, è necessario ricordare l’importanza della consultazione con un medico: se la presenza di fibromi penduli dovesse essere un sintomo legato al virus del papilloma umano e questo non venisse curato adeguatamente, potrebbero esserci delle complicazioni come, ad esempio, il cancro al collo dell’utero nella donne.