Festa della donna 2011: sostegno gratuito alle vittime di violenza

Festa della donna 2011: sostegno gratuito alle vittime di violenza

Una festa delle donne per mettere l’accento sulla realtà di molte, troppe donne vittime di violenza e abusi: in quattro città è possibile usufruire del sostegno gratuito offerto da esperte psicologhe

da in Psicologia, Psicoterapia, Salute Donna, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Festa delle donne, sostegno alle vittime di violenza

    Festa delle donne, sostegno alle vittime di violenza L’8 marzo è tradizionalmente dedicato alle donne, è il giorno della loro festa, durante il quale, tra mazzi di mimosa e festicciole tra amiche, le esponenti del gentil sesso vengono celebrate e festeggiate come meriterebbero ogni giorno dell’anno. Quest’anno l’8 marzo è anche l’occasione perfetta per fornire sostegno a tutte le donne vittime di violenza, grazie all’iniziativa “Giornata Gratuita di Sostegno alla Donna-Vittima”.

    Aprire gli occhi di fronte alla violenza, non fingere di indignarsi, ostentando disprezzo, per poi essere indifferenti: ogni giorno le cronache ci mettono di fronte a verità insostenibili, alla realtà quotidiana di donne vittime di abusi di ogni genere, costrette a convivere con la violenza, fisica, verbale e psicologica.

    Donne vittime, consapevoli o inconsapevoli, con la voglia di reagire o rese immobili e pericolosamente inermi dalla paura, dal terrore delle conseguenze, dall’incapacità di alzare la testa e trovare una via d’uscita. Per tutte queste donne e per tutte quelle che potrebbero cadere nella rete della violenza e degli abusi, l’Istituto per lo studio delle Psicoterapie, in collaborazione con la Società Internazionale di Psicologia Giuridica, ha organizzato per questo 8 marzo 2011, in occasione della festa della donna, la Giornata di sostegno alla donna vittima.

    Lo scopo di questa giornata è accendere i riflettori su questo problema, sulla donna come vittima di un disagio sociale insostenibile, informando e sensibilizzando l’opinione pubblica.

    Per sostenere in modo concreto le donne bisognose di aiuto e di consigli, per fornire loro una consulenza specialistica, presso le quattro sedi dell’Istituto (Roma, Catania, Lamezia Terme e Bari), sarà disponibile, per tutta la giornata, un team di esperte psicologhe e sarà possibile avere un colloquio telefonico con esperti legali.

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN PsicologiaPsicoterapiaSalute DonnaSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI