Fertilità: nelle donne diminuisce dopo i 30 anni

Fertilità: nelle donne diminuisce dopo i 30 anni

Una recente ricerca ha messo in evidenza che già a partire dai 30 anni si riducono le possibilità delle donne in termini di fertilità

da in Fertilità, Primo Piano, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    fertilità

    In tema di fertilità molto interessante è una ricerca che è stata compiuta presso la St.Andrews University, che ha dimostrato come le donne già a partire dai 30 anni sono molte più vicine all’infertilità rispetto a quanto si possa pensare. Una scoperta che apre davvero nuove prospettive in questo campo. Eppure in molti non l’avrebbero detto.

    Specialmente in un’epoca come la nostra in cui le condizioni economiche portano ad allungare i tempi dedicati al matrimonio e alla possibilità di fare un figlio, la scoperta non fa altro che stimolare la riflessione. Gli studiosi sono giunti a dei risultati sorprendenti. Essi hanno infatti dimostrato che dopo i 30 anni le donne perdono l’88% degli ovuli, che intorno ai 40 anni si riducono al solo 3%. Naturalmente questo comporta minori possibilità in termini di concepimento.

    Gli studiosi non si sono limitati a questo, infatti sono riusciti anche a mettere in evidenza che fino ai 25 anni lo stile di vita condotto da una donna non ha particolari ripercussioni sulla fertilità. Più su va avanti con gli anni invece più determinante diventa il modo in cui una donna si prende cura di sé e del proprio corpo.

    A chiarire dunque che esistono dei piccoli particolari legati al benessere, che possono essere favoriti da un’azione attiva e consapevole.

    In ogni caso forse bisogna riflettere che a forza di aspettare l’uomo giusto, si finisce con lo sprecare troppo tempo prezioso. Tuttavia chi non si accontenta o chi preferisce rimandare deve tenere presente un inevitabile declino, a cui la biologia con consente di porre riparo. In fin dei conti una scelta va fatta e se rinunciare alla carriera per i figli può essere una decisione difficile, va tenuto presente che l’orologio biologico non aspetta.

    Immagine tratta da: scienzaweb.blogspot.com

    368

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FertilitàPrimo PianoSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI