Fertilità: i pericoli del cellulare in tasca

Fertilità: i pericoli del cellulare in tasca

Diversi studi hanno dimostrato che per gli uomini tenere il cellulare in tasca costituisce una minaccia per la fertilità

da in Fertilità, News Salute, Ricerca Medica, Salute Uomini, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    mano cellulare

    Molti di noi portano avanti delle abitudini quotidiane, alle quali spesso non fanno caso, ma che sarebbero da evitare, se teniamo alla nostra salute. Fra queste abitudini non possiamo non ricordare come molti sono soliti portare il loro cellulare nelle tasche dei pantaloni. Un comportamento che in realtà non è proprio innocuo, specialmente per gli uomini.

    Bisogna infatti non dimenticare che il telefonino portato a lungo in tasca può rappresentare un pericolo per la fertilità maschile. Almeno è questo quanto affermato da diversi studi che si sono occupati di affrontare il problema nello specifico. Il telefonino potrebbe infatti avere un effetto dannoso nei confronti degli spermatozoi, determinando un vero e proprio effetto ossidativo, che porta anche alla formazione dei radicali liberi.

    L’effetto ossidativo d’altronde è alla base di diverse patologie, fra le quali non possono essere esclusi i tumori al testicolo. Tuttavia non c’è una completa sicurezza che si possa giungere a conseguenze così gravi, mentre la fertilità maschile è sicuramente minacciata da un’abitudine sbagliata, che andrebbe pertanto evitata.

    D’altronde bastano piccoli accorgimenti, per evitare di correre il rischio di insorgenza di danni irreversibili.

    La salute costituisce un bene prezioso che dovrebbe essere salvaguardato anche con piccole e semplici precauzioni che tuttavia si rivelano fondamentali. Badare ad evitare i possibili danni alla propria fertilità è un comportamento da incentivare nell’ambito di una conoscenza diffusa di cosa è utile e di cosa è invece dannoso per la nostra salute. Forse in questo senso ci vorrebbe maggiore informazione.

    Immagine tratta da: l5wcvq.blu.livefilestore.com

    346

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FertilitàNews SaluteRicerca MedicaSalute UominiTumori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI