Farmacie: alto il gradimento da parte dell’utenza

Farmacie: alto il gradimento da parte dell’utenza
da in Cosmetici, Farmaci, Farmacie, News Salute, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    farmacia

    Il farmacista è una figura professionale tutt’altro che tramontata, al contrario gode sempre di più del gradimento dei cittadini, al punto che, rispetto a tutti gli altri canali distributivi del farmaco, sempre meno per la verità, gli italiani si fidano sempre di più del farmacista.

    Semmai c’è da dire che se mai si attuassero quelle riforme che allargherebbero di più la dispensa del farmaco in altri luoghi diversi dalla farmacia tradizionale, più di quanto si è fatto fino adesso, i locali della farmacia potrebbero risentire del gradimento da parte dei pazienti che verrebbe diluito anche negli altri canali distributivi, ma sempre alta resterebbe la figura del farmacista.

    Lo avrebbe stabilito una ricerca condotta dall ‘ Osservatorio federale sulle nuove frontiere della professione del farmacista, che sara’ presentata domani nel corso di Cosmofarma Exhibition 2010. dallo studio, realizzato con il contributo della Sda Bocconi, si sarebbe anche visto che analoga attenzione da parte dei consumatori è prestata alla figura del farmacista anche quando è adibito alla vendita di prodotti parafarmacetuici, compresi cosmetici.

    Tuttavia la consapevolezza da parte della categoria di questa soddisfazione, sottolinea spiega Erika Mallarini, della Sda Bocconi, rischia di determinare un ancoraggio al modello tradizionale di farmacia senza tener conto dei cambiamenti istituzionali e di mercato. Un’analisi piu approfondita, infatti, mette in luce diverse minacce a questa soddisfazione dichiarata dagli utenti.

    In primo luogo il 95% del campione si reca in farmacia per l’acquisto di farmaci, e in piu’ il 27% (piu di un cittadino su quattro), si reca in farmacia solo per l’acquisto di farmaci. Le tendenze alla liberalizzazione, nonche’‚ l’aumento del numero di farmaci distribuiti tramite canali differenti dalla farmacia -aggiunge la ricercatrice- rischiano di minare quello che e’ al momento il fattore alla base della relazione tra cittadino e farmacia e della soddisfazione del cliente.

    FONTE E FOTO: ADUC

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CosmeticiFarmaciFarmacieNews SaluteSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI