Farmaci: gli antinfiammatori fanno male al cuore?

Farmaci: gli antinfiammatori fanno male al cuore?

I farmaci antinfiammatori non steroidei possono creare dei disturbi nell’organismo e un maggiore rischio di incorrere nell’infarto

da in Antinfiammatori, Cuore, Farmaci, News Salute, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    farmaci antinfiammatori cuore

    In tema di farmaci desta preoccupazione la possibilità che gli antinfiammatori non steroidei, se usati in modo eccessivo, facciano male al cuore, determinando un rischio maggiore di incorrere nell’infarto e nell’ictus. Si tratta quindi di un altro effetto collaterale, oltre ai problemi gastrici che i FANS sono in grado di provocare?

    Gli esperti spiegano che non bisogna dimenticare che i farmaci non sono mai privi di effetti collaterali. Anche dopo che un farmaco viene approvato, passa del tempo, nel corso del quale, attraverso l’impiego su diversi pazienti, giungono informazioni importanti sugli eventuali disturbi che il farmaco può causare. Nonostante la ricerca scientifica in tema di farmaci antinfiammatori fosse arrivata alla possibilità di mettere a punto un nuovo FANS privo di controindicazioni, bisogna usare cautela, specialmente quando i medicinali vengono somministrati agli anziani.

    Gli antinfiammatori non steroidei sono in grado di bloccare degli enzimi che determinano la produzione nel nostro organismo di sostanze implicate nelle infiammazioni, nelle funzioni dell’apparato gastrointestinale e nell’aggregazione delle piastrine.

    Questo processo deve essere oggetto di attenzione, perché esso determina la formazione dei trombi, i quali causano l’infarto attraverso l’occlusione delle arterie coronariche.

    In realtà occorre precisare che effetti collaterali di questo genere a danno del sistema cardiovascolare sono rari e necessitano di altre conferme. In ogni caso la prudenza non è mai troppa e anche nel caso dell’influenza 2011 bisogna fare attenzione ai farmaci antinfiammatori per i bambini.

    333

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AntinfiammatoriCuoreFarmaciNews SalutePrimo Piano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI