Farmaci: diffidate nella maniera più assoluta di chi li vende on line

da , il

    Farmacie on line

    C’è poco da fare, un farmaco acquistato su internet offre ben poche garanzie sul fatto che possa essere originale e che corrisponda a ciò che viene pubblicizzato e ciò accade nel 60% dei casi. A questa conclusione è giunta l’European Alliance for Access Safe Medicines che ha monitorato 100 siti on line e farmacie virtuali constatando come sei volte su 10 il farmaco fosse contraffatto o conteneva una percentuale irrisoria di principio attivo.

    E c’è di più, sono meno del 5% le farmacie on line ad essere autorizzate ad esercitare e nel 94% dei casi chi gestisce tali attività non ha personale specializzato al suo interno, come i farmacisti e pertanto consegna farmaci a domicilio privi della necessaria ricetta prescrittiva.

    Ciò dovrebbe indurre i pazienti a diffidare dalla tentazione di acquistare un farmaco su internet, magari adducendo come scusa il fatto che ci venga somministrato senza recarci dal proprio medico e farci fare la ricetta.