Farmaci contraffatti: pronto il sito on line che vi tutela

Interessante notare che il sito è diviso in due sezioni; la prima rivolta a coloro che intendono segnalare eventuali farmaci sospettati di essere contraffati, la seconda sezione risponde su eventuali domande sul tema della contraffazione

da , il

    farmaci contraffatti

    Vi trovate di fronte ad una confezione di farmaci che non vi convince, chissà perché magari ritenete siano contraffatti o danneggiati nella confezione al punto che si possa essere indotti a pensare che il prodotto non sia più valido? Bene, potete adesso rivolgervi, in tutta tranquillità, ad un particolare sito on line realizzato dall’’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito della campagna di comunicazione “Farmaci Contraffatti: evitarli è facile”.

    A promuovere il tutto ha pensato IMPACT Italia e lanciata nei giorni scorsi dal Ministero della Salute in collaborazione con l’Agenzia Italiana del Farmaco ed il Comando Carabinieri per la tutela della Salute.Il sito in questione si chiama Impactitalia , mentre l’attività primaria di tale sito è quella di dare le giuste informazioni a quei cittadini che nutrissero sospetti nei confronti di un determinato farmaco al punto da supporre la possibilità che questo sia contraffatto, oppure altra priorità del sito, è quella di fornire indicazioni sui rischi corsi per la salute a causa di un prodotto farmaceutico e di scoraggiare l’acquisto da farmacie online o da altri canali di vendita non autorizzati.

    Interessante notare che il sito è diviso in due sezioni; la prima rivolta a coloro che intendono segnalare eventuali farmaci sospettati di essere contraffati, la seconda sezione risponde su eventuali domande sul tema della contraffazione.

    L’Italia è stato il primo Paese in Europa e uno dei pochissimi a livello mondiale a costituire una struttura trasversale fra le diverse Amministrazioni interessate al fenomeno della contraffazione dei medicinali. La task-force nazionale ha assunto il nome IMPACT nel 2008, in riferimento alla task-force anti-contraffazione IMPACT (International Medical Products Anti-Counterfeiting Taskforce) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Fanno parte di IMPACT Italia AIFA, Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità e Carabinieri NAS che, insieme a Ministero dello Sviluppo Economico, Agenzia delle Dogane e Ministero dell’Interno (Direzione Centrale Polizia Criminale), sviluppano attività e indagini congiunte che permettono di coinvolgere anche le altre amministrazioni