Farmaci automedicazione: prezzo più leggero per gli equivalenti

Farmaci automedicazione: prezzo più leggero per gli equivalenti

Ti affidi ai farmaci di automedicazione per curare i piccoli disturbi di salute quotidiana? Parte una campagna, per ora in Liguria, Piemonte e Val D'Aosta, che permetterà di acquistare a poco prezzo farmaci sicuri ed efficaci, ma anomini, cioè farmaci generici equivalenti a quelli di marca

da in Farmaci, Primo Piano, Sanità, Automedicazione, Farmaci-banco
Ultimo aggiornamento:

    Campagna per i farmaci generici di automedicazione

    Sono in un certo senso “anonimi”, ma costano meno e offrono le stesse caratteristiche, in termini di sicurezza e efficacia, dei corrispettivi medicinali di marca. Torniamo a parlare dei farmaci generici o equivalenti, che, pur arrancando, stanno prendendo piede tra i medicinali con obbligo di ricetta, ma che faticano ancora nel terreno dei prodotti da banco.

    AUTOMEDICAZIONE. Abbiamo già parlato di alcune proposte per stimolare i medici a prescrivere i generici. Ora, invece, puntiamo l’attenzione ai farmaci equivalenti per l’automedicazione: cioè tutti quei prodotti che possiamo comprare senza ricetta, direttamente in farmacia, per curare i piccoli disturbi quotidiani. In questo ambito il ricorso ai generici, al medicinale non di marca, è poco diffuso. Molti, del resto, non conoscono neppure il nome del principio attivo che utilizzano per curare il mal di testa o il dolore muscolare. E quindi quando arrivano dal farmacista e chiedono direttamente la marca.

    LA CAMPAGNA. Proprio per favorire la diffusione degli equivalenti anche nell’ambito dell’automedicazione, parte il prossimo 10 giugno la campagna “La salute a un prezzo più leggero”. L’iniziativa, voluta da Farmagruppo, una cooperativa di oltre 400 farmacie di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e ratiopharm, una multinazionale leader europea del farmaco equivalente, ha coinvolto anche altri network di farmacie (Farmacuore, Farmapiù, Cooperativa Farmaceutica Lecchese). La campagna prevede un paniere di farmaci (da banco (OTC) e senza obbligo di prescrizione (SOP)) per curare le patologie più comuni, come mal di testa, febbre e raffreddore, venduti a un prezzo particolarmente contenuto, compreso tra 1,90 e 4,50 euro (a seconda della confezione).

    DOVE. I farmaci, venduti a meno della metà rispetto al prodotto di marca più venduto, saranno disponibili in oltre 750 farmacie del Nord-Ovest italiano, nello specifico di Piemonte, Liguria e Val D’Aosta. L’iniziativa resterà valida 365 giorni all’anno, in tutte le farmacie aderenti. Per conoscere i principi attivi di automedicazione più indicati per i propri problemi di salute, basta consultare il farmacista.

    Immagine tratta da: Noimamme.it

    407

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FarmaciPrimo PianoSanitàAutomedicazioneFarmaci-banco
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI