Farmaci: Abatacept per l’artrite reumatoide

Farmaci: Abatacept per l’artrite reumatoide

Alla base del trattamento dell'artrite reumatoide una proteina, questi i risultati che hanno presentato i ricercatori in occasione di EULAR 2009, il congresso annuale della lega per la ricerca contro i reumatismi

da in Articolazioni, Artrite, Artrite reumatoide, Farmaci, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    EULAR

    EULAR: una proteina alla base dell’attivazione dei Linfociti T per combattere l’artrite reumatoide, sarebbe questa la migliore cura di quelle attualmente conosciute che si baserà su un farmaco chiamato Abatacept. Il farmaco promette secondo ricerche recenti riportate da Sanihelp di guarire da artrite reumatoide in 7 anni circa.

    Lo studio ha coinvolto pazienti affetti dalla malattia ed è stato presentato in occasione dell’EULAR , European League Against Reumatism, che si è tenuto a Copenhagen dal 10 al 13 giugno scorso. Lo scopo del congresso quello di provvedere a fornire i materiali più recenti in clinica e terapia agli studiosi, ricercatori e scienzieti che si curano di risolvere il problema terapeutico nel trattamento alle malattie reumatiche.

    Dopo 7 anni di terapie i pazienti che sono stati trattati con Abatacept, parte dei quali ancora in terapia, hanno dimostrato che nella metà dei casi si sono mostrati effetti terapeutici ottimali, nel 70% dei casi la malattia è recessa in bassa attività con manifestazione sporadica.

    Il trattamento è stato confermato dallo studio denominato AIM Abatacept in Inadequate responders to Methotrexate, in cui la progressione è stabilmente in recessione dai 5 anni di sperimentazione.

    Le valutazioni in merito sono state tratte da radiografie sui pazienti per valutare i danni a carico delle articolazioni.

    Le immagini sono tratte dal sito internet del Congresso di Copenhagen 2009

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArticolazioniArtriteArtrite reumatoideFarmaciRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI