Faringite cronica e acuta: sintomi, cause e rimedi

Faringite cronica e acuta: sintomi, cause e rimedi
da in Gola, Infezioni, Infiammazioni, Mal di gola
Ultimo aggiornamento: Venerdì 26/08/2016 07:07


    faringite cronica acuta sintomi cause rimediLa faringite, cronica o acuta, è una malattia infiammatoria che interessa la mucosa della faringe. Il tutto è provocato dal manifestarsi di un’infezione di origine virale o batterica e comporta irritazione e dolore, che è più accentuato al mattino e durante la deglutizione. Esiste anche una faringite da reflusso gastroesofageo, con la particolarità che si può incorrere anche in bruciori allo stomaco e in una sensazione di un corpo estraneo in gola. In ogni caso è possibile curare il disturbo ricorrendo a una specifica terapia o a rimedi naturali, indicati specialmente nelle forme più leggere del disturbo.

    I sintomi

    I sintomi della faringite consistono soprattutto in un intenso mal di gola, il quale spesso è accompagnato da febbre, gonfiore ai linfonodi sul collo, mal di testa, dolori articolari e muscolari, irritazioni cutanee. Da tenere presente comunque che le manifestazioni sintomatiche della forma acuta, a differenza di quella persistente, si risolvono nel giro di qualche giorno, se tempestivamente ci adoperiamo per un trattamento medico volto a combattere l’infezione.

    Molto più difficile, specialmente da individuare, è la forma allergica della malattia, che si manifesta con una tosse persistente e senza febbre. I sintomi sono spesso molto fastidiosi, perché comprendono anche gonfiore e irritazione alla gola.

    Le cause

    Considerando le cause della faringite, emerge che le forme acute possono rappresentare anche la conseguenza di infezioni che colpiscono gli organi vicini alla faringe, come il naso, i seni paranasali o la laringe (laringite).

    In ogni caso sono molti i fattori che incidono sullo sviluppo della malattia, a partire da quelli climatici e ambientali per finire al reflusso gastroesofageo. In quest’ultimo caso in particolare si può incorrere anche nella disfonia, nella raucedine e nell’infiammazione della mucosa retronasale.

    La faringite è una patologia che colpisce di frequente anche i bambini: si tratta più che altro della forma streptococcica, provocata dall’attacco di questi batteri.

    I rimedi

    Curare la faringite è possibile, ricorrendo anche agli antibiotici, specialmente quando si tratta di forme batteriche. Il medico potrà prescrivere, fra i vari principi attivi disponibili, farmaci a base di faringotricina, un antibiotico che riesce ad inibire l’azione dei batteri.

    In ogni caso, è da tenere presente che ci sono anche dei rimedi naturali a cui possiamo fare ricorso. Si possono fare dei gargarismi quotidiani con acqua calda e sale o con oli essenziali di mango e miele.

    Si possono bere degli infusi a base di pepe o di succo di limone, miele ed estratto di zenzero. Nel caso della faringite da reflusso è importante fare attenzione anche all’alimentazione, evitando cibi grassi e bevande acide, come caffè o succhi di frutta, e seguire orari regolari, cercando di mangiare più spesso e di meno. Essenziale è anche tenere sotto controllo lo stress.

    556

    LEGGI ANCHE