Farina di manitoba: valori nutrizionali, proprietà benefiche e controindicazioni

Farina di manitoba: valori nutrizionali, proprietà benefiche e controindicazioni

Quali sono i valori nutrizionali e le proprietà benefiche della farina manitoba? Ha delle controindicazioni particolari? Scopriamo di più in merito

da in Alimentazione
Ultimo aggiornamento:

    Manitoba

    Cos’è la farina manitoba? Che valori nutrizionali, proprietà benefiche e controindicazioni ha? Queste sono alcune delle domande che si potrebbe porre chi sente parlare per la prima volta di questa farina davvero speciale. La farina manitoba è una farina di grano tenero di ottima qualità, che proviene dal Nord America – per questa ragione, è detta anche “farina americana” – e che viene definita “forte”, a paragone con le altre farine più deboli. Il suo nome deriva, poi, dalla zona di produzione originaria, dove cresceva un grano forte e resistente al freddo: Manitoba – per l’appunto – provincia del Canada, che ha questo nome per via della tribù indiana che viveva in quelle zone. Scopriamo di più in merito.

    Valori nutrizionali e proprietà benefiche



    Calorie 100grCarboidratiGrassiProteineZuccheri
    343 kcal71 g1 g14 g0 g


    La farina manitoba fa parte della famiglia dei frumenti semi-duri e può essere trovata facilmente in commercio, proprio come la farina “normale”. Per quanto riguarda i valori nutrizionali e le proprietà benefiche di questo alimento, è sicuramente da segnalare l’elevata quantità di proteine insolubili – come la glutenina e la gliadina – le quali, a contatto con un l’acqua, producono glutine, di cui è molto ricca. Inoltre, è povera di amidi.

    Per queste ragioni e per via della sua elasticità e forza, è ottima per produrre pandori, panettoni, baguette, il chapatipane indianopizza a lunga levitazione e, in special modo, il seitan; alimento prezioso per chi segue una dieta vegetariana e vegana, nonché privo di colesterolo e grassi saturi. Inoltre, la farina manitoba favorisce la digestione ed aiuta l’indice glicemico ed insulinico.

    Controindicazioni

    La farina manitoba fa male? Questo alimento non ha particolari controindicazioni, se non per chi ha problemi di intolleranza al glutine e per chi soffre di celiachia: in questi casi è, infatti, importante evitarne assolutamente il consumo e preferire del frumento senza glutine, in quanto le conseguenze della sua assunzione possono essere gravi. Oltre a ciò, la farina di manitoba viene a volte associata ad un effetto ingrassante, anche se questo non è proprio di questo alimento, ma da imputarsi piuttosto alle elevate porzioni alimentari ed ai tipi di alimenti che la contengono; come i dolci, ad esempio. Infine, è bene prestare attenzione alla provenienza della farina manitoba che si acquista, prediligendo quella biologica.

    480

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI