Famiglia: più unita se va in bicicletta

Andare in bicicletta è rilassante, serve per combattere lo stress e il nervosismo, aiuta a dialogare con i propri bambini e migliora la sintonia della coppia, la tendenza alle due ruote a pedale arriva finalmente in Italia - presentata alla nuova fiera di Milano Rho

da , il

    Bicicletta

    La bicicletta è meglio delle pastiglie e dei medicinali, recitava oggi un titolo sul Corriere della Sera, serve per calmare dal nervosismo, la ricerca conferma che pedalare, da soli o in compagnia, aiuta a raggiungere il benessere psicofisico, sarebbe un ottimo modo per trascorrere il tempo anche con il partner per migliorare il dialogo e la sintonia di coppia.

    Andare in bicicletta rende meno opprimente la giornata, serve per superare i momenti di stress e di nervosismo e secondo gli psicologi è un ottimo rimedio per la coppia che ha problemi di sintonia, a dirlo 4 psicologi su 10, che sono certi di come questo rimedio sia efficace in diverse situazioni.

    Sicuro è che andare in bicicletta richiede concentrazione ma rilassa, con le due ruote si affronta il percorso in modo energetico e vitale. Il campione di psicologi coinvolto nella ricerca e nelle osservazioni era di 200 medici, che si sono dedicati esclusivamente alle due ruote a pedale.

    Presentata alla EICMA 2009 la ricerca è stata conduttore della logica del Salone Internazionale dedicato alle due ruote a pedale, finalmente anche in Italia arriva la tendenza delle due ruote a pedale, la fiera apre oggi, 18 settembre, presso la Nuova Fiera di Milano-Rho. In questa giornata di presentazione è stato illustrato come il 43% degli psicologi considera che il mezzo di trasporto della bicicletta è una buona attività da consigliare alle persone stressate e alle persone che hanno difficoltà nei loro rapporti interpersonali.

    Aiuta anche nella coppia, secondo il 23% dei medici e secondo il 35% degli intervistati serve anche per aiutare a migliorare la complicità con i propri figli, oltre che per rilassare e passare del tempo in allegria. Meglio la bicicletta che l’automobile per la condivisione di bei momenti con il proprio bambino.

    Alcune informazioni sono state tratte dal Corriere della Sera