Facebook: a rischio la concentrazione

Facebook: a rischio la concentrazione

Socializzare on line è possibile se si usano i social network: uno di questiè Facebook, famosissimo in tutto il mondo serve per fare in modo che la gente possa comunicare a distanza

da in Benessere, Primo Piano, Psicologia, Socializzazione
Ultimo aggiornamento:

    Facebook

    Lo stress comincia dal web e approda su .. Facebook: si tratta di una nuova malattia dovuta all’affezione per il famoso social ntework di internet, che serve per condividere amicizie sul web. Pare che questo portale famosissimo in tutto il mondo come risorsa per socializzare, possa essere un generatore di stress e di dipendenza.

    Specie quando si usa internet in ufficio e si accede al portale nei momenti liberi dal lavoro chiacchierando tra amici etc .. si crea l’ansia da risposta da Facebook, per cui è più il nervosismo dello scambio che non la gioia di ricevere.

    Come fare per risolvere i problemi da tecno-stress? Una soluzione, che non dipende dalla medicina ma che la da direttamente la tecnologia, per chi non soffre seriamente, è di usare Facebook solo con connessioni veloci, in questo modo in un minuto tutte le notizie saranno lette e Facebook chiuso, per chi invece soffre di manie, ce ne sono tante, simili a quelle da SMS e da e-mail, il problema è grave.

    Gli operatori del settore dell’Information Technology hanno intuito che nell’uso continuato di Facebook si nasconde una ansia di aggiungere informazioni, fotografie, notizie, che ormai ha la meglio su chi questi social network li usa tutto il giorno.

    Facebook rientra nella logica della rete web 2.0, per cui si inserisce in altri contesti simili, programmi sociali e reti per utenti. Il vero richio però è che Facebook possa distrarre dal lavoro, ecco perché in alcune aziende il suo uso è vietato.

    In particolare a preoccupare è la capacità di concentrarsi se ci si interrompe continuamente.

    Foto da Googe

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenesserePrimo PianoPsicologiaSocializzazione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI