Eutanasia: farmaci proibiti in Europa

Eutanasia: farmaci proibiti in Europa

La campagna pro-eutanasia partita dall'Australia sbarca in Canada e in Usa, dove i farmaci usati per la dolce morte sono commerciabili già da qualche tempo

da in Epilessia, Farmaci, Sanità, eutanasia
Ultimo aggiornamento:

    Nembutal Sodium

    Eutanasia: a Sidney avviata una campagna destinata ad arrivare fino negli Stati Uniti e in Canada per parlare della morte dolce e della pillola che aiuta l’eutanasia, il Nembutal. Il farmaco è commerciato in tutti e tre i paesi, consente una morte senza dolore grazie alla potente azione del barbiturico.

    Il medicinale è attivo grazie alla componente di Barbiturico Nembutal, antidepressivo e barbiturico e usato per curare l’epilessia, alcolismo, ansia; per l’eutanasia è un prodotto che fino a poco tempo fa era usato solo per gli esseri viventi non umani, che ii veterinari conoscono: ora il medicinale è usato in un formato adatto agli esseri umani. In Europa non si può acquistare, si può acquistare solo attraverso farmacie straniere con prescrizione medica.

    E’ importabile e vendibile da e per Usa, Australia e Canada.

    Il medico è noto per il suo attivismo in fatto di eutanasia, che più volte lo ha portato ad avere problemi con la legge: la sua promozione riguarda un test kit del Nembutal, l’ultimo arresto in Gran Bretagna: in Europa non è legale offrire la possibilità di acquisto di questo prodotto.

    Appartengono alla stessa categoria del prodotto farmaci come Amytal, Ancalixir, Butisol, Mebaral, Nova Rectal, Novopentobarb, Novosecobarb, Seconal, Tuinal e infine il Gemonil.

    Alcune informazioni sono tratte dalle farmacie canadesi.
    Immagini tratte dal portale Komonews

    291

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EpilessiaFarmaciSanitàeutanasia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI