Estetica: eliminare il grasso in eccesso con attenzione

Tra gli interventi di chirurgia estetica maggiormente richiesti, la liposuzione è tra i primi

da , il

    estetica grasso eccesso

    Uno degli interventi, più richiesti nel campo della chirurgia estetica, è quello della liposuzione: ossia l’eliminazione del grasso in eccesso da varie parti del corpo. Questo, come ogni altro tipo di intervento deve essere richiesto ed eseguito in centri specializzati, con attenzione, sotto stretto controllo medico, dopo aver eseguito una serie di esami e di controlli, limitare l’uso di sigarette e l’assunzione di farmaci e regola importante: aver superato la maggiore età.

    Tutti gli esami preliminari sono necessari, sia per la riuscita dell’intervento in sé ma anche per l’anestesia (escludere allergie o interazioni farmacologiche) che viene eseguita per permettere l’intervento. L’anestesia può essere di due tipi: generale o locale; che dipende dalla durata dell’intervento e dalla quantità di grasso da dover eliminare. Il o la paziente che si sottopone ad una liposuzione in anestesia totale, dovrà essere ricoverata dalla notte prima per tutta la procedura. La liposuzione può essere eseguita in varie parti del corpo: cosce, addome, fianchi, glutei (le zone maggiormente richieste), braccia, e ginocchia.

    In cosa consiste la liposuzione? Si tratta dell’aspirazione, tramite una cannula, del grasso sottocutaneo. Prima di eseguire con l’aspirazione, viene effettuata una piccola incisione, in prossimità della zona da trattare, e vengono somministrate una serie di sostanze (liquido composto da soluzione fisiologica, anestetico, bicarbonato ed adrenalina), per sciogliere il grasso ed anestetizzare la parte. La cannula è collegata ad un aspiratore, che frantuma e scioglie le cellule di grasso, e le aspira attraverso i fori presenti. Dopo di che si richiude l’incisione, e si applicano delle bende elastiche.