NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Esami di maturità: consigli per affrontarli al meglio

Esami di maturità: consigli per affrontarli al meglio

Per affrontare gli esami di maturità sono utili alcuni consigli, che si basano sull’alimentazione equilibrata, sul sonno adeguato e sullo sport per il benessere psicofisico

da in Stress
Ultimo aggiornamento:

    esami di maturita consigli

    Esami di maturità: consigli? Di certo in molti studenti si stanno preparando ad affrontare questo passo importante della loro carriera scolastica, ma anche della vita in generale. E’ possibile che in questo periodo, con lo studio e con l’ansia di doversi presentare di fronte alla commissione, ci si lasci prendere dallo stress. Difficoltà a dormire, ansia da prestazione, sovraccarico di informazioni da memorizzare, stanchezza: sono tutti questi i “sintomi” classici che si possono presentare. L’importante è, comunque, mantenere la calma e cercare di affrontare la situazione al meglio, puntando su sonno, dieta e sport.

    Il sonno

    La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato che il sonno e, in generale, un buon riposo, si rivelano essenziali per favorire l’attività intellettuale. Contro l’insonnia ci sono anche dei rimedi naturali efficaci, come la camomilla e la valeriana. Soltanto dormendo bene si riesce a memorizzare meglio, rielaborando le informazioni apprese. Ad uno studente servirebbero dalle 6 alle 8 ore di sonno per ricordare bene ciò che si è studiato e per non arrivare troppo affaticati all’esame. A questo proposito un consiglio appare fondamentale: non bisognerebbe affaticarsi la notte prima della prova, perché le ultime 12-24 ore prima di affrontare l’esame possono essere fondamentali, quindi non conviene sovraccaricarsi di lavoro mentale.

    La dieta

    Per affrontare al meglio gli esami, ci si dovrebbe concentrare molto sulla dieta da seguire. Il nostro corpo, infatti, costituisce un tutt’uno insieme alla mente e, da questo punto di vista, il benessere psicofisico si può favorire proprio seguendo una giusta alimentazione, basata su frutta, verdura e l’assunzione di liquidi.

    Di conseguenza è bene bere molta acqua e ridurre i cibi grassi. Il caffè non va mai assunto in modo eccessivo, anche se per alcuni può essere un ottimo rimedio per ricaricarsi. Gli esperti raccomandano di preferire il , che ha un effetto stimolante, ma allo stesso tempo più leggero, aiutando la diuresi.

    Lo sport

    Concedersi una leggera attività fisica, condotta con regolarità, si dimostra importante in vista degli esami. Praticare esercizio fisico aiuta il nostro corpo a produrre una quantità maggiore di endorfine, veri e propri indicatori di benessere, che contribuiscono al rilassamento e a superare le fasi di ansia. Sostanzialmente fare sport contribuisce in maniera rilevante a costituire quel benessere psicofisico, di cui dovremmo godere, per sentirci meglio e affrontare con più sicurezza gli esami di maturità. D’altronde, in tema di sport, bisogna ricordarsi che l’attività fisica migliora anche l’umore. Naturalmente non bisogna strafare, perché ricordiamoci che in questo periodo c’è anche il caldo a farla da padrona. Le situazioni di afa non aiutano, perché fanno disperdere al nostro corpo molti liquidi. Ecco perché, se si fa esercizio fisico, bisognerebbe reidratarsi nel modo giusto.

    553

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Stress
    PIÙ POPOLARI