Erbe officinali: Carciofo

Per aiutare l'organismo a digerire e a depurarsi, per stimolare fegato e reni, viene in aiuto il carciofo, una verdura poco sfruttata nella cucina italiana, che serve invece per aiutare lo stomaco e per aiutare l'intestino

da , il

    Digerire

    Depurarsi, digerire, aiutare l’organismo a recuperare l’equilibrio, sembra strano ma a volte basta poco, è il caso del carciofo ad esempio. Ne parliamo su queste pagine per spiegare le sue potenzialità. Poco diffuso nella cucina italiana subìsce le difficoltà del caso nella preparazione di piatti gradevoli che possano servire per farci anche stare bene.

    Non a caso il carciofo era usato in un noto alcolico per aiutare a digerire, e chi ne ha fatto uso sa bene che l’amaro in questione svolgeva con onore il suo compito.

    Il carciofo contiene infatti la cinarina, una sostanza molto utile per chi ha dei problemi digestivi o di pesantezza della digestione in generale.

    Senza troppo esagerare chiaramente nella dose, bevuto dopo i pasti favorisce la digestione e aiuta a superare le crisi renali dovuti alla lentezza di fegato e rene nel processo dell’assorbimento e della depurazione di nutrienti e di sostanze di”scarto”.

    Per offrire un valido aiuto imparando a usare la pianta medicinale del carciofo si può preparare una bevanda alcolica casalinga, a base di brandy, molto utile e anche molto buona.

    Per la preparazione servono 20 foglie di carciofo, 2 chiodi di garofano, del brandy. Le foglie devono macerare nella sostanza alcolica, per rendere omogenea la miscela.

    Dopo due giorni il tutto va imbottigliato, ermeticamente anche se bisogna schackerare ogni tanto il liquore ottenuto per evitare che si formino dei depositi.

    Il preparato è pronto per essere filtrato e reimbottigliato: l’ottenuto dovrà essere invecchiato insieme a una pari dose di vino bianco secco, per rendere meno amara la soluzione, l’imbottigliamento e l’invecchiamento dovranno durare almeno 4 mesi, perché il liquore prenda corpo.

    L’amaro ora è pronto per essere servito e per concludere con successo e personalità il pranzo o la cena.

    Le immagini sono tratte da ForumGesund.ch