Erbe officinali antimicotiche: quali sono e come utilizzarle

Erbe officinali antimicotiche: quali sono e come utilizzarle
da in Erbe Officinali, Rimedi naturali

    erbe officinali antimicotiche quali sono come utilizzarle

    Erbe officinali antimicotiche: quali sono? Come utilizzarle? Le micosi sono delle infezioni molto fastidiose, causate da funghi che attaccano soprattutto la pelle, le unghie e le zone genitali. Si sviluppano grazie a condizioni favorevoli per la loro crescita, come, ad esempio, gli ambienti umidi. Spesso ci si accorge di essere affetti da questo disturbo, quando sul corpo si notano delle macchie bianche o rossastre, che si manifestano con una sensazione di prurito. Possiamo contrastare le infezioni fungine, oltre che con i tradizionali farmaci, anche grazie all’aiuto di rimedi naturali, come queste erbe, di cui andiamo a vedere subito le caratteristiche.

    calendula erbe officinali antimicotiche

    La calendula, dalle tante proprietà curative e benefiche, è un efficace antimicotico naturale. Può essere usata sotto forma di tintura madre oppure come crema per applicazione topica. Possiamo trovare facilmente questi prodotti in erboristeria. Non soltanto serve a curare le infezioni determinate dai funghi, ma andrebbe usata anche a scopo preventivo. Proprio per questo si può continuare ad applicarla anche quando i sintomi scompaiono.

    tea tree erbe officinali antimicotiche

    Il Tea Tree è molto conosciuto come antimicotico. E’ disponibile l’olio essenziale, che va applicato nelle zone colpite dall’infezione. Si rivela ottimo, specialmente per trattare le micosi a carico delle unghie. Si dimostra un disinfettante potente ed è capace di lenire le infiammazioni della pelle. Lo possiamo usare anche per il pediluvio: versiamo alcune gocce di olio essenziale e una manciata di sale nell’acqua calda, per poi bagnare i piedi.

    camomilla erbe officinali antimicotiche

    La camomilla è conosciuta soprattutto per le sue proprietà lenitive, che si rivelano importanti nel calmare le infiammazioni della pelle causate dalle micosi. Possiamo fare degli impacchi con batuffoli di cotone e applicarli nelle zone colpite, lasciando agire per qualche minuto. La pelle diventerà più morbida.

    malva erbe officinali antimicotiche

    La malva, ottima per le sue proprietà curative, è ricca di mucillagini, che riescono a creare una barriera tra le mucose dell’organismo e gli agenti esterni. Proprio per questo si rivela importante per limitare gli effetti dell’infezione. Si può bere l’infuso, ma non bisogna esagerare, perché questa bevanda può avere effetti lassativi.

    geranio erbe officinali antimicotiche

    Anche l’olio essenziale di geranio è un ottimo antimicotico. Tutto è dovuto alle sue proprietà antisettiche. L’estratto di geranio non deve essere mai ingerito, ma deve essere utilizzato per applicazione esterna, chiedendo prima il consiglio di uno specialista.

    aloe vera erbe officinali antimicotiche

    L’aloe vera ha un effetto antibatterico. Inoltre è rinfrescante ed è molto utile per lenire il prurito provocato dalle micosi sulla pelle o sulle unghie. Si può utilizzare soprattutto sotto forma di gel, che si può applicare in modo immediato e ha un effetto lenitivo molto veloce.

    775

    LEGGI ANCHE