Epidermide: le malattie della pelle indice di altro

Epidermide: le malattie della pelle indice di altro

La pelle parla di noi, sui suoi segni gli indici di patologie e malattie in corso

da in Acne, Allergie, Benessere, Epidermide, Estetica e Trattamenti, eczema
Ultimo aggiornamento:

    Pelle

    Tante e diverse colpiscono la prima barriera che il nostro corpo ha, che ci protegge dalle infezioni e che ci permette di vivere proteggendoci da germi e batteri: sono le insidiose malattie della pelle, la maggior parte delle quali sono diagnosticate dal dermatologo.

    Le patologie principali sono una decina, tra le quali supera di gran lunga la dermatite atopica, seguita dall’eczema e dall’orticaria, negli anziani la psoriasi e in rari casi la vitiligine e la cheratosi, mentre chiudono la lunga lista i tumori della pelle, il carcinoma basocellulare e le patologie minori.

    Di tutte le malattie della pelle che si conoscono fino ad oggi la piu’ grave e’ il carcinoma. Non solo un tumore della pelle ma anche dei nei, del tutto differente, conosciuto con il nome di melanoma.

    La piu’ conosicuta e per fortuna meno grave, invece, e’ l’acne, di cui soffre circa il 30% di giovani e di adolescenti nell’eta’ dello sviluppo.

    Le malattie della pelle sono monitorate con attenzione, perche’ aiutano a dare una lettura dello stato generale di salute delle persone: non tutti possono prevedere di essere ammalati senza un segnale di avviso che aiuti ad alzare il livello di guardia, la pelle traduce in sofferenza lo stato di malattia del corpo.

    Questo non vuol dire che chi soffre di una malattia della pelle debba essere per forza malato, ma chi e’ malato manifesta nella maggior parte dei casi anche dei disturbi della pelle.

    Dalla pelle si parte dunque alla ricerca della malattia: conoscere la propria pelle e leggerne i cambiamenti e’ il primo passo per garantirsi la salute.

    Le sofferenze cutanee passeggere come infiammazioni e allergie, possono ad esempio essere indice di un ambiente insalubre, che il soggetto frequenta, o di una contaminazione in atto, elemento importante allora da non sottovalutare per proteggere il resto del corpo.

    La presenza di agenti patogeni puo’ causare sviluppo di vesciche e brufoli anomali, non facilemente curabili, anche in questo caso vuol dire che qualcosa non va, potrebbe anche essere per colpa di una cattiva abitudine personale, qualche contaminazione non grave.

    Per non soffrire di questi disturbi non esiste una sola cura o un solo genere di rimedio: pulire bene la pelle, mangiare alimenti sani, mantenere salubre l’ambiente domestico, evitare di toccarsi la pelle con le mani contaminate, non grattarsi il viso e i foruncoli e recarsi dal dermatologo quando si presenta la necessita’, sono azioni indispensabili.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcneAllergieBenessereEpidermideEstetica e Trattamentieczema
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI