Epatite C: un nuovo farmaco gratis per i casi più gravi

Epatite C: un nuovo farmaco gratis per i casi più gravi

Sarà distribuito presto per i casi più gravi gratuitamente il nuovo farmaco per contrastare l’epatite C

da in Epatite, Epatite-C
Ultimo aggiornamento:

    epatite c nuovo farmaco gratis

    Per contrastare l’epatite C, sarà da subito disponibile un nuovo farmaco molto efficace: verrà distribuito gratuitamente per affrontare i casi più gravi. Si tratta del Sofosbuvir, che in 12 settimane di trattamento riuscirebbe ad eliminare il virus dal sangue in quasi tutti i casi. Ad annunciare la novità importante è stata l’Agenzia Italiana del Farmaco e il tutto è stato accolto con molte speranze. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che in Italia ci sono 500.000 persone colpite dall’infezione.

    Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, vuole affrontare subito la questione al Consiglio dei Ministri. Da qualche tempo si trattava della guarigione dell’epatite C con 1.000 dollari a pillola, un prezzo veramente troppo alto. Già altri Paesi europei si sono attivati in questo senso, come, per esempio, la Germania e la Francia. In questi Stati è stato stabilito un prezzo relativo alla produzione industriale di questo medicinale.

    Secondo il Ministro Lorenzin il tema è davvero scottante e dovrebbe essere affrontato a livello comunitario.

    In particolare il Ministro si riferisce alla questione del prezzo del Sofosbuvir. Tutto ciò servirebbe ad evitare un mercato parallelo di farmaci. Il Ministro ha spiegato che per il momento si sta trattando con l’Aifa, per ottenere il più basso prezzo possibile.

    D’altronde la questione dell’epatite C non può essere sottovalutata, perché si tratta della possibilità di sradicare completamente la malattia, anche se tutto deve rientrare nei costi disponibili per il Sistema Sanitario Nazionale. In questo senso per il primo anno è previsto lo stanziamento di un miliardo, per raggiungere questo importante obiettivo e per stabilire le disposizioni più importante relativamente all’arrivo delle nuove molecole.

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EpatiteEpatite-C
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI