Emozioni: non sempre a Natale sono belle

Emozioni: non sempre a Natale sono belle

Il Santo Natale può non piacere a tutti: il 25% degli italiani non sopporta questa festa, si tratta di persone che non hanno una situazione famigliare o personale serena tale da consentire lori di stare bene con se stessi e con gli altri, per cui sfuggono il confronto sociale

da in Ansia, Benessere, Esaurimento nervoso, Natale in salute, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Natale la Renna

    Siamo a 24 ore dalla festa più pubblicizzata dell’anno: il Santo Natale. Appena finito di aprire l’ultimo pacchettino, abbiamo scoperto che siamo stanchi delle lucine e delle visite da parte di tutti gli amici e i parenti, ci sentiamo sazi e vogliamo una vacanza dalla vacanza: egoismo e isteria? Niente affatto: il 25% degli italiani non sopporta il Natale.

    Feste, regali, cenone, obblighi e costrizioni, possono diventare un problema per chi non si sente a suo agio in queste situazioni. Secondo le statistiche un italiano su quattro è in grave difficoltà al pensiero di dover affrontare le feste e le riunioni di famiglia.

    I motivi per cui questo accade sono tanti, a spiegarlo alla stampa attraverso AGI è il professor Massimo Biondi, già direttore del Dipartimento di psichiatria dell’universita’ ‘La Sapienza’ di Roma .

    Lo specialista ha descritto la situazione: affrontare le feste è possibile se c’è uno spirito di serenità e di benessere, altrimenti diventa un problema. Motivo per cui qualcuno non aspetta altro che poter dire che è tutto finito.

    Per molti il Natale sarebbe un momento di sofferenza e di tristezza, che fa emergere il malessere da festività, alcuni non si recano nè alle feste, nè alle occasioni, nè alle cerimonie, tantomento preparano regali o decorazioni per l’occasione, proprio perché si sentono molto male durante le festività.

    283

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnsiaBenessereEsaurimento nervosoNatale in salutePsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI