Emorragie al naso: come fermarle

Emorragie al naso: come fermarle

Le emorragie al naso sono frequenti nei bambini e possono essere fermate mediante l'applicazione di alcune mosse, che richiedono il mantenimento della calma

da in Bambini, Benessere, Naso, Primo Piano, Sangue, Emorragia, Epistassi
Ultimo aggiornamento:

    emorragie naso bambini

    Le emorragie al naso tendono a volte ad essere frequenti nei bambini e destano la preoccupazione dei genitori, che non sanno come affrontarle o gestirle. È bene comunque tenere in considerazione che si tratta di situazioni che possono essere gestite attuando specifiche mosse. È opportuno infatti non lasciarsi prendere dal panico e agire con determinazione.

    Un’adeguata analisi delle cause delle emorragie nasali può essere utile per portare avanti un’apposita azione di prevenzione. Le epistassi possono essere determinate da diversi fattori. Fra questi possiamo ricordare l’abitudine dei bambini di mettersi le dita nel naso o determinate attività fisiche svolte con una certa intensità, come per esempio il nuoto o la corsa. Ulteriori cause possono essere rappresentate dalla secchezza della mucosa per il caldo o dal soffiare frequentemente il naso per il raffreddore o per determinate allergie.

    Ma cosa fare e non fare di fronte ad un’emorragia dal naso? Bisogna mantenere la calma e fare sedere il bambino, in modo che possa mettere la testa un po’ inclinata in avanti.

    Molto utile è la pressione che può essere esercitata con il pollice e l’indice sulle alette del naso per cinque o dieci minuti. Si può provare anche ad applicare del ghiaccio sul palato del bambino. In genere le epistassi tendono a risolversi spontaneamente.

    Nel caso in cui il sanguinamento non si ferma, è meglio rivolgersi ad un medico. Per il sangue dal naso si può intervenire con semplici accorgimenti. La salute dei bambini va tutelata e, anche se la ricerca in pediatria ha i suoi punti deboli, bisogna adottare le giuste precauzioni per non correre troppi rischi.

    342

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniBenessereNasoPrimo PianoSangueEmorragiaEpistassi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI